Tra boschi e sentieri, è un Ecoweekend da vivere anche a cavallo e in bici

Escursioni e visite guidate nell'Ecoweekend

Il tempo resta clemente e il fine settimana ha il sapore dell’estate. Pertanto, uscite fuoriporta, escursioni e visite guidate continuano ad animare la Puglia. Ecco il tradizionale appuntamento con un promemoria su una serie di iniziative ed eventi per trascorrere un vbero e proprio Ecoweekend.

Un viaggio a piedi raccontato lungo le strade del cielo di Guaceto, una valigia speciale tra le mani, nell’incanto della sera illuminata dalla luna piena che segna la fine dell’estate. Due guide a segnare il cammino: un astrofilo per svelare i segreti del cosmo, i movimenti delle stelle e le influenze della grande Luna del raccolto, un narratore per sussurrare meraviglia e poesia nel regno di GawSit, dove i fili invisibili s’intrecciano e appaiono tra il canneto, i granelli di sabbia e il cielo. Si intitola proprio “Le valigie dei fili invisibili” l’escursione serale in programma nella riserva naturale di Torre Guaceto (Carovigno) sabato 10 settembre, promosso dalla cooperativa Thalassia. Info 331 92 77 579 o info@cooperativathalassia.it

Vino e olio nella civiltà euromediterranea

A Manduria giornata di studi “Vino e olio nella civiltà euromediterranea”: appuntamento sabato 10 settembre, a partire dalle ore 9.30, presso la cantina Produttori Vini Manduria, in via Fabio Massimo 19 a Manduria (Ta).

Al centro delle riflessioni saranno i due grandi prodotti della tradizione agraria salentina e pugliese e le relative implicazioni economiche, sociali, culturali, nel corso dei secoli, dal mondo antico ai giorni nostri. L’incontro costituisce la terza occasione di approfondimento di tematiche legate alla storia del vino, alle connesse interazioni con altre produzioni, e al suo contributo alla definizione di un’identità europea e mediterranea. Info: www.museodelprimitivo.it/

Visite guidate al Parco Archeologico di Rudiae

Tornano le visite al Parco Archeologico di Rudiae

Sabato 10 e domenica 11 settembre proseguono le attività nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce. Dallo scorso weekend, infatti, il parco è nuovamente aperto e fruibile. Per i prossimi due anni, infatti, lo spin off dell’Università del Salento, coordinato dagli archeologi Pio Panarelli e Dario Corritore, si occuperà (dopo una procedura di evidenza pubblica e dopo aver svolto questo analogo servizio nella precedente fase “sperimentale”) dei servizi di visite guidate e di valorizzazione di tutta l’area sulla base dell’accordo sottoscritto nello scorso mese di maggio dalla soprintendente Francesca Riccio e dal sindaco di Lecce Carlo Salvemini.

Sabato 10 settembre (ore 16:30 e 18 – ingresso 10 euro e 8 euro) Improvvisart proporrà la visita guidata teatralizzata “Un viaggio nel tempo”. Le attrici e gli attori faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi storici del territorio, tutti in abiti d’epoca, e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all’interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l’esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa.  Info www.parcoarcheologicorudiae.it

Escursione a cavallo

Escursioni a cavallo con Gargano Natour

Una giornata a cavallo, partendo da Posta Ruggiano per arrivare nel cuore di Bosco Quarto, il secondo per estensione del Gargano dopo la Foresta Umbra. E’ l’originale proposta per domanica 11 settembre firmata Gargano Natour.  Dopo la visita e un pranzo assieme, nel pomeriggio si conclude la cavalcata, di circa 20km, tornando a Posta Ruggiano. L’esperienza è adatta a chi non è mai stato a cavallo: grazie agli esperti addestratori di Posta Ruggiano e ai mansueti cavalli murgesi, infatti, si potranno imparare le basi del rapporto con questo splendido animale, da sempre fedele compagno dell’uomo. Info su questa escursione e le altre proposte del weekend: garganonatour.it

“Percorsi sensoriali della Tradizione Murgiana”

Due giorno alla scoperta dei percorsi sensoriali della Tradizione Murgiana. Sabato alle 10 nella sede della Fondazione Bonomo Ricerca in Agricoltura  a Castel del Monte è in programma la presentazione del corso “Tecnico Superiore della Valorizzazione del Patrimonio enogastronomico” dell’ITS ACADEMY Fondazione ITS – Agroalimentare Puglia, lo spettacolo musicale di Iroai e aperitivo con vini, oli e prodotti tipici locali.
Domenica 11 settembre passeggiata guidata al sito Unesco Castel del Monte, trekking dell’area di Castel del Monte, laboratorio di Disegno per bambini “Federico e il castello misterioso”, banchetto conviviale “Alla tavola del Contadino” a cura del bistrot di Casa Sgarra, gelato tradizionale andriese  a cura della FIPE Bar e Pasticcerie – Confcommercio Andria
e spettacolo musicale e danzante dei “Fabulanova Folk Ensemble” Fabulanova Molfett. Info & prenotazioni tel. 392/6948919

Latiano su due ruote – ciclopasseggiata

Ciclopasseggiata a Latiano

La Pro Loco di Latiano propone per domenica 11 settembre 2022, la XXVII edizione di ‘Latiano su due ruote’. In un periodo storico molto particolare, il fine ultimo è quello di lasciare le automobili, mettere uno zaino in spalla e “pedalare”, scoprendo e riscoprendo le bellezze del nostro territorio.
Il messaggio che si vuole trasmettere, nei termini di una mobilità sostenibile, è dunque quello di utilizzare quanto meno possibile le auto e, allo stesso tempo, incentivare l’uso delle biciclette così da creare un modello di sviluppo economico e sociale che metta al centro il rispetto della natura.

Fino al giorno dell’iniziativa, i cittadini interessati potranno ritirare la propria T-shirt presso la sede della Pro Loco, creando così un corteo “colorato” che partirà da Piazza Umberto I e si muoverà lungo le strade della città, fino a raggiungere la meta prestabilita. Per tutta la durata della passeggiata, che avrà inizio il pomeriggio di domenica 11 settembre (raduno previsto per le 16.30), i partecipanti potranno immergersi totalmente nella natura, ricercando e riscoprendo masserie, trulli, olivi secolari, chiese rupestri, parchi archeologici e tutto ciò che il territorio ha da offrirci. Info: www.prolocolatiano.it/

Peace, love & music

Nuovo appuntamento con Lineamediterranea

La X edizione di “lineamediterranea” 2022 prosegue con il Concerto al mare di Jazz/Rock e World Music: Peace, love e music, un omaggio emozionale al mare e a tutto ciò che rappresenta, con Alessio Alba (sarod), Marco de Tilla (basso), Enrico Alba (chitarra), Sanjay Kansa Banik (tabla), Simone Prattico (batteria). Appuntamento fissato per domenica 11 settembre, alle 21:30 nell’ Hotel Lido Torre Egnazia – Capitolo di Monopoli. L’ingresso è gratuito. Per informazioni e per partecipare agli eventi, contattare via whatsapp il numero 389/4532156

Un teatro nel bosco a Trepuzzi

Nel boschetto e nell’anfiteatro di Trepuzzi con i laboratori e gli spettacoli per tutta la famiglia di “Un teatro nel bosco”, proseguono gli appuntamenti di “Legami_Teatri del nord Salento”, un progetto artistico promosso da Factory Compagnia Transadriatica in collaborazione con Blablabla, Comune di Trepuzzi e Regione Puglia.

Domenica 11 settembre la seconda serata partirà alle 18:30 (ingresso libero – max 15 persone) dal Boschetto di San Vito con “Ad abbracciare gli alberi”, laboratorio a cura di BlaBlaBla. A seguire dalle 20 (ingresso 2 euro – info e prenotazioni 3207087223 – 3403129308) lo spettacolo “Corri, Dafne” di Factory Compagnia Transadriatica e Tessuto Corporeo di e con Ilaria Carlucci per la regia di Alberto Cacopardi. Info. 3207087223.

Le due Bari

Non è ancora finita “la lunga estate barese”. Nell’ambito del cartellone Le due Bari per la rassegna “C’è aria di festa”, a cura di Coop. Teatri di Bari, Teatro Kismet, sabato 10 settembre, alle 19, spettacolo “Festa di Ognissanti” della compagnia Malalingua (con Marianna De Pinto, Antonella Civale, Vincenzo Toma, Marco Grossi, Luca Valiano). L’intento dello spettacolo è quello di risvegliare la conoscenza di questi antichi modelli, di questi esseri umani, uomini prima che santi, uomini nel loro rapporto con la vita e con la spiritualità, con tutte le loro paure e le loro contraddizioni.

La stessa rassegna propone inoltre domenica 11 settembre, alle 21, lo spettacolo “Le arti non hanno barriere”, regia di Domenico Iannone: è la messa in scena di un lavoro teatrale tra soggetti con difficoltà psico/attitudinali e normodotati per presentare opere da testi originali o trasposizioni da testi letterari noti con musiche. Il progetto, non è finalizzato al “riscatto” di soggetti “minori”, ma semplicemente a fondere diversi linguaggi di abilità e attitudini diverse, tra loro. Info https://www.leduebari.it/.

Infine, per “Bari vista dalla luna”, a cura di L’Amoroso,  nel cortile parrocchia del Redentore, sabato 10 e domenica 11 settembre, alle 20.30, lo spettacolo per ragazzi “Totò degli alberi”, della compagnia Kuziba Teatro. All’interno del teatrino più piccolo del mondo, le avventure di un ragazzino cocciuto che è salito su un albero e non è sceso più. Alla scoperta di come è nata la storia del Barone Rampante trascinati da Totò e dalla sua strampalata famiglia di teatranti.

Birdwatching per bambini

Nel fine settimana birdwatching per bambini

Birdwatching per bambini alla Salina Monaci di Manduria, nelle giornate del sabato a settembre.  Sessioni gratuite, dalle 9.30 alle 11.30, presso la Salina Monaci di Manduria (Ta).

L’appuntamento è all’ingresso ovest (lato Specchiarica) del sentiero attrezzato della Salina, sotto la nuova torre di avvistamento. Non è necessaria prenotazione. Il percorso, lungo circa un chilometro, è fornito di tabelle didattiche su piante ed animali, di due torrette di avvistamento e di una particolare aula all’aperto (Aula Didattica Oro Rosa). All’inizio del sentiero ci saranno gli esperti del locale Centro Accoglienza Fauna che dalla torretta di avvistamento indicheranno il modo corretto di osservare gli animali in ambienti protetti come quello che ospita l’iniziativa. L’osservazione sarà agevolata dall’utilizzo di adeguata attrezzatura per birdwatching. Info: 331.9768753

Alla scoperta del bosco di Bitonto

Nel vasto programma delle proposte escursionistiche Murgia Enjoy, organizzate per tutta l’estate con partenza al crepuscolo, non poteva mancare una tappa al Bosco comunale di Bitonto che si estende per 110 ettari nelle contrade di Murgia del Ceraso e di Murgia Rogadeo, conosciuto anche come “Murgia di Città” e nel quale per anni i soci Murgia Enjoy hanno supportano quelli di Fare Verde di Bitonto organizzatori di diverse indimenticabili edizioni della “Notte Bianca del Bosco di Bitonto”.
Nel bosco, da un punto di vista naturalistico, è possibile osservare sia le piante tipiche della pseudosteppa (ferula, asfodeli, scilla, timo, numerose orchidee selvatiche, ruta, ecc) sia gli alberi del rimboschimento degli anni ’70 popolati da volpi, faine e cinghiali. L’attività è in programma sabato 10 settembre dalle ore 18:30 alle 23:30. Info www.murgiaenjoy.it

Il pesce mangiaplastica

Nel fine settimana c’è anche spazio per una iniziativa di sensibilizzazione nel capoluogo pugliese. Sabato 10 settembre, alle ore 11.30, sulla spiaggetta di San Cataldo, nel quartiere Marconi, sarà inaugurato un “pesce mangiaplastica” installato grazie all’impegno dell’associazione Residenti di San Cataldo e al sostegno di Coop Alleanza 3.0, con la collaborazione dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Bari.
Si tratta di una struttura a forma di pesce, adibita alla raccolta differenziata della plastica, che ha duplice valenza. Oltre a quella funzionale, infatti, ne ha una educativa: attraverso l’immagine del pesce pieno di plastica, intende offrire spunti di riflessione sul tema dell’inquinamento marino causato dai materiali plastici e sul loro ingresso nella catena alimentare. All’appuntamento di sensibilizzazione alla protezione dell’ambiente e della biodiversità parteciperanno l’assessore comunale all’Ambiente, il presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo, il presidente del Consiglio di Zona dei soci Coop Lorenzo Marzulli e i rappresentanti delle associazioni Residenti di San Cataldo, Retake e Legambiente Puglia.

Articoli correlati