Input your search keywords and press Enter.

The Green Planet

Milano capitale del motociclo. La 67esima Esposizione Internazionale del Motociclo, che il capoluogo lombardo ha ospitato dal 10 al 15 novembre  scorso, ha alzato il sipario su un’area espositiva di 55.000 metri quadri organizzati su sei padiglioni, dove in bella vista sono state ammirate creazioni, modelli e novità di 1341 marchi.
Tuttavia la sua nota più significativa non consiste tanto nell’ampiezza dell’esposizione, quanto nella cosiddetta The Green Planet, una novità assoluta per la manifestazione; per la prima volta, infatti, è stato allestito un vero e proprio “salone nel salone”, dedicato all’esposizione di veicoli ibridi ed elettrici, che ha richiamato su di sé l’attenzione non solo degli esperti del settore motociclistico, ma anche delle istituzioni legate al mondo dell’energia, che intravedono in questi nuovi mezzi possibilità preziose di risparmio e razionalizzazione delle risorse ambientali.

eicma-green-729390[1]Continua, dunque, ad essere sempre più attuale il connubio tra mobilità, ispirata da modelli tecnologici, ingegneristici e di design,  ed ambiente, in questo caso inteso come eco-sostenibilità; la direzione, ovviamente, è quella del risparmio energetico, da un lato, e l’opposizione all’inquinamento atmosferico e ambientale, dall’altro.
L’importanza dell’evento non consente più di parlare esclusivamente di una realtà di nicchia, poiché sono proprio alcune tra le maggiori case motociclistiche – dalla Piaggio alla Malaguti, dalla Ducati alla Dreamcars, solo per citarne alcune – a farsi portavoce di questo genere di proposte, sempre più d’avanguardia, ma anche sempre più necessarie,  per esprimere in nuovi comparti l’identità e la qualità di un’azienda e di un marchio.
«Gli operatori, il pubblico e soprattutto i rivenditori stanno rispondendo in modo soddisfacente a queste nuove proposte», ha detto Fabio Lessio, Responsabile Tecnico di Italwin; e Francesca Zedda, Responsabile Sales&Marketing di Ducati Energia, continua: «Il lavoro che stiamo perseguendo verrà certamente premiato. Nuovi progetti sono già in cantiere». Opinione ripresa da Francesca Salusti, di Acta Energy: «Il pubblico è interessato ad avere nuove tecnologie sempre a disposizione».

 

 

Green Planet: bicicletta elettrica Genio by Green Spark

Green Planet: bicicletta elettrica Genio by Green Spark

 

Sono alcuni dei commenti che gli addetti ai lavori hanno rilasciato nel corso della settimana dell’esposizione; perciò, se la grande affluenza di pubblico di questi tempi in un salone con queste caratteristiche testimonia una sempre più matura consapevolezza delle problematiche ambientali, parimenti è da fare un plauso a tutte le aziende che da anni, con impegno e serietà, portano avanti la loro ricerca ed il loro sostegno alla mobilità pulita. Questa esperienza suona da monito anche ad altri comparti dell’economia: senza disponibilità all’innovazione, senza capacità di equilibrare profitto e sviluppo sostenibile, senza attenzione a consumi che possano soddisfare le esigenze di un’intera comunità e non soltanto dei singoli, è difficile sia contrastare le incombenti crisi del mercato, sia aprire nuovi scenari per la relazione uomo/natura.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *