Input your search keywords and press Enter.

TEDx Bari, il disordine fa paura?

TEDx Bari

Undici personaggi incontrano domenica 19 novembre il pubblico barese nella terza edizione di TEDx per confrontarsi sul tema del disordine

 E’ sold out ormai al teatro Petruzzelli per TEDx Bari, la conferenza internazionale sulle «idee da diffondere», che si terrà domenica 19 novembre a partire dalle 17,30.

TEDx Bari, il disordine è pronto

L’imprenditrice barbara Covili parlerà del disordine le traffico e delle conseguenze sulla nostra vita

Questo è il terzo anno consecutivo che l’evento si tiene a Bari, grazie all’impegno e alla determinazione di un gruppo di ragazzi che ha scelto di investire sul proprio territorio, pur trovandosi in numerosi casi a vivere, studiare e lavorare all’estero. Tema di questa edizione  il «disordine», in tutte le sue variabili e antitesi: parole come disordine, ordine, perfezione, conflitto verranno “declinate” da 11 speaker selezionati dalla direzione artistica guidata dal barese Nicola Curzio. Si parlerà di giornalismo, matematica, cyber security, arte, musica, traffico delle città, psicologia, cucina.

Gli speaker di TEDx Bari

Mahzarin R. Banaji, socio-psicologa dell’università di Harvard che studia l’influenza dei meccanismi inconsci sulla comunicazione; Fabiana Zollo, ricercatrice italiana che sta studiando l’impatto delle fake news nell’informazione digitale; Luca Del Monte, a capo dei progetti di cybersecurity dell’Agenzia Spaziale Europea e i Niagara, duo torinese di punta nel mondo della musica elettronica, che uniscono suoni, nuove tecnologie e visual art.

E ancora: Raffaele Alberto Ventura, giornalista, filosofo ed esperto di marketing che nel suo saggio Teoria della classe disagiata riflette sulla condizione di disordine della generazione dei trenta-quarantenni; Andy Lomas, digital artist inglese con formazione matematica che affronterà il disordine tra arte e scienza; Alexandre Bavard, visual artist francese, con la sua arte urbana; Isabella Potì, giovanissima chef leccese di fama internazionale; Andrea De Benedetti, scrittore e linguista secondo cui l’errore non è una colpa ma l’inizio di un processo creativo.

Vita in città: nuovi scenari per inglobare il disordine

Ci sarà spazio, naturalmente anche per parlare della vision delle città del prossimo futuro. A farlo saranno il designer e imprenditore statunitense Eric Rodenbeck, che immagina nuovi modelli di città, e Barbara Covili, imprenditrice italiana che parlerà dell’impatto del disordine del traffico e della mobilità sulla vita delle persone. Eric Rodenbeck da tempo studia l’evolversi delle città e il loro funzionamento, unendo senso civico e studio del design, il tutto accompagnato dai valori propri di San Francisco: apertura, inclusione e sperimentazione. Immagina nuovi modelli di città unendo nelle sue proiezioni design e tecnologia. Barbara Covili è General Manager di mytaxi Italia, la app che ha cambiato il modo di prenotare taxi. Giornalista pubblicista ha fondato nel 2005 la società Clickutility (poi divenuta Clickutility on Earth) di cui è stata amministratore delegato fino al 2015. Leader nei progetti di mobilità innovativa come veicoli elettrici e car sharing.

Fa davvero paura il disordine?

Eric Rodenbeck TEDx Bari

Il designer statunitense Eric Rodenbeck da tempo studia l’evolversi delle città e il loro funzionamento

«E’ davvero così inutile o nocivo il disordine? Viviamo un momento storico delicato e incerto. In un contesto del genere, la nozione di disordine assume un significato più ampio e profondo: da un lato perché sintetizza perfettamente alcuni complessi scenari globali con cui è necessario confrontarsi, dall’altro perché potrebbe fornirci strumenti adatti a scardinare modelli di pensiero e stili di vita precostituiti, che limitano la nostra creatività e la nostra capacità di risolvere problemi” spiega Nicola Curzio, direttore artistico di TEDx Bari .

E per moltiplicare la forza dirompente di un concetto non necessariamente distruttivo come può sembrare quello del disordine, ecco una serie di eventi collaterali che lo “visualizzano”. Parliamo del  Bazar Elettrico, istallazione interattiva allo Spazio Murat e il Festival Cu.Bo. di musica elettronica all’Anche Cinema, che si è tenuto venerdì sera.  Il primo riproduce una situazione post catastofe dove rimane il caos, mentre nel secondo tre artisti tra loro diversi, Remix the CinemaNiagara e Popoulous saranno uniti da un filo conduttore: musica elettronica e immagini.

Due parole su TEDx

TEDx è il nome del programma di eventi locali organizzati in modo indipendente e lanciato da TED (acronimo di Technology, Entertainment and Design), la conferenza internazionale sulle «idee da diffondere» nata nel 1984 in California e che negli anni ha ospitato gli interventi di imprenditori, artisti, politici, scienziati e attivisti da Bill Gates a Isabel Allende, da Stephen Hawking a Richard Branson.

La manifestazione barese è organizzata dall’Associazione per TEDxBari, formata nel 2015 da un gruppo di professionisti e studenti che vivono tra Bari e altre città nel resto d’Italia e del mondo. Il presidente è Davide Giardino, 27 anni, che attualmente lavora a Parigi. Il direttore artistico è Nicola Curzio, 27 anni, che lavora per l’Istituto italiano di cultura a Londra.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *