Input your search keywords and press Enter.

Taranto Respira: «No alla stazione radio a Lama»

Il movimento civico Taranto Respira esprime il proprio sconcerto di fronte all’ennesima dimostrazione di scarsa attenzione dell’attuale Amministrazione nei confronti della salute dei propri cittadini.

Gli abitanti del quartiere Lama hanno appreso, esclusivamente da un cartello, della imminente installazione di una stazione radio base a ridosso dei popolosi palazzi di via Sciabelle. Dagli addetti ai lavori, precedentemente interpellati, era giunta la notizia della costruzione di una cisterna di raccolta di acqua piovana.

«Mentre si assiste a proclami e rassicurazioni a tutela della salute – osserva il movimento – si rilasciano concessioni che potrebbero comportare ulteriori aggravamenti della già compromessa situazione ambientale di Taranto».

Proprio nel luogo in cui dovrebbe sorgere l’antenna, anni fa fu negato il permesso a costruire una nuova chiesa, in quanto troppo vicina alla Masseria Battaglia, il più rappresentativo gioiello architettonico della zona.

Taranto Libera si augura una repentina marcia indietro da parte dell’attuale Amministrazione, presieduta, fra l’altro, da un Sindaco che è innanzitutto medico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *