fbpx Skip to content

Tag: Sogin

Caserta, inizia lo smantellamento della centrale nucleare del Garigliano

L’operazione complessa della Sogin che ha iniziato a smontare il vessel, il contenitore dove avveniva la reazione nucleare   La Sogin ha iniziato lo smantellamento del vessel, ovvero il contenitore d’acciaio nel quale durante l’esercizio dell’impianto avveniva la reazione nucleare,

Gestione dei rifiuti radioattivi in Italia: un tema importante che va affrontato con giuste cautele

Le 51 aree potenzialmente idonee ad avere un Deposito Nazionale si stanno opponendo alla scelta fatta dal Ministero. Si apre la strada a candidature spontanee da parte di Regioni e Enti locali non presenti nella lista   Proviamo a fare

Rifiuti radioattivi, scoppia il caso Puglia

Regione Puglia: “impossibile un deposito in quei territori, ci sono 9 alimenti, 11 vini DOC e DOP, 600 produttori del biologico e 270 aziende zootecniche”   La lista pubblicata dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, nella quale sono riportati

Deposito nazionale di rifiuti radioattivi, la Puglia ribadisce il “No”

Ferma posizione di Emiliano e Maraschio con una nota congiunta a seguito delle proposte della Sogin inviate al MiTE   La Puglia ribadisce il suo “No” al deposito delle scorie nucleari. A confermarlo in una nota il presidente della Regione,

Rifiuti radioattivi, la Puglia dice “No”

Emiliano e Maraschio ribadiscono e motivano il “no” al deposito nazionale dei rifiuti radioattivi al consiglio monotematico congiunto di Altamura, Gravina e Laterza   Un secco “no” è quello ribadito in una nota congiunta del Presidente della Regionale Puglia Michele
PARCO-ALTA-MURGIA

Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, la Regione Puglia dice no

Approvate dalla giunta le osservazioni tecniche. Emiliano e Maraschio: “Ribadiamo e motiviamo il nostro no” Pollice verso dalla regione Puglia al Deposito nazionale di scorie radioattive. La Giunta Regionale ha infatti approvato il documento tecnico con le osservazioni regionali relative
rifiuti-radioattivi

Depositi scorie nucleari, Puglia e Basilicata insieme

 Emiliano e Maraschio: “Strategia unitaria con la Basilicata”. Appena concluso incontro operativo con il Presidente Bardi Scorie radioattive, la strategia è quella di un’azione comune tra regioni. «O questo problema lo risolviamo insieme, o c’è il rischio che anche il
CENTRALE-NUCLEARE

Sono contrario a siti pericolosi ma voglio sapere, discutere, partecipare, decidere

Il vero no alla determinazione dei siti di stoccaggio dei rifiuti radioattivi deve partire da una conoscenza dei documenti e delle procedure e deve farsi forte di un processo di partecipazione della società civile. Le premesse ci sono. Si fa

Nucleare: il 2021 inizia male per la Puglia

Associazioni e politica insorgono contro la presenza di un deposito nucleare in tre aree della regione, tra le 67 individuate. Da ora 60 giorni per produrre osservazioni C’è anche la Puglia nella carta dei siti potenzialmente idonei (Cnapi) alla costruzione

Rifiuti radioattivi, la Murgia gioca d’anticipo

Incontro tra i sindaci dei Comuni della Murgia, insieme con il presidente del Parco nazionale dell'Alta Murgia e con l’assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, per lanciare un messaggio forte e chiaro prima che il governo centrale prenda decisioni

PARTNERSHIP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.