fbpx Skip to content

Tag: Greenpeace

Fukushima, l’acqua radioattiva verrà rilasciata in mare: allarmarsi o no?

Il Giappone ha deciso di rilasciare in mare l’acqua contaminata nel disastro del 2011. Tra allarmisti, scienziati, associazioni ambientaliste ed equilibri politici, ecco il quadro della situazione Distano 9700 km, eppure Fukushima e Napoli da qualche giorno sono, almeno simbolicamente,

Ipocrisia al Word Economic Forum: la denuncia di Greenpeace

L’organizzazione non governativa contro banche e lobby che dicono di fare il bene del Pianeta ma in realtà fanno affari con le industrie dei carboni fossili “Il settore finanziario deve essere al centro del cambiamento climatico”. Inzia così il nuovo

(S)blocca trivelle, torna l’allarme: si mobilitano comitati, associazioni e Regione

Altro che ‘Blocca trivelle’. Nel Decreto Milleproproghe nessuna sospensione delle operazioni di ricerca di idrocarburi nei mari del Mediterraneo. E scatta nuovamente l’allarme, anche (e soprattutto) in Puglia Diretto. Senza fronzoli. Schietto. E (giustamente?) pessimista: «È di nuovo allarme trivelle».
piattaforma petrolio_fotowasi1370_pixabay

Petrolio e gas, no della Danimarca

La Danimarca cancella nuovi permessi per petrolio e gas e fissa al 2050 la data di fine della produzione esistente. Greenpeace: «Momento di svolta, enorme vittoria per il movimento per il clima» Nelle scorse ore il Parlamento danese ha annunciato
torre guaceto

Torre Guaceto e Greenpeace insieme per il clima

Il progetto “Mare caldo” monitorerà la temperatura del mare. Obiettivo, capire quanto gli ecosistemi marini vengono modificati dall’innalzamento della temperatura Torre Guaceto sarà una stazione per il misuramento della temperatura del mare. Il Consorzio di Gestione dell’Area Marina Protetta e

Sulcis, il parco eolico offshore che fa discutere

Sta facendo discutere il progetto di realizzazione di un parco eolico galleggiante off shore in Sardegna, nel Sulcis, nel tratto di mare tra Portoscuso e Carloforte

Chiude la centrale a carbone Federico II a Brindisi. Il commento di WWF e Greenpeace

Dal 1° gennaio 2021 la centrale ENEL a carbone di Brindisi chiuderà per passare progressivamente al gas. Ma Greenpeace e WWF non sono d’accordo Il 2020 dovrebbe chiudersi con una buona notizia, cioè la chiusura della centrale termoelettrica a carbone

Greenpeace e il prestito FCA

Per Greenpeace: “ vincoli ambientali per il prestito a FCA e ai settori inquinanti” Ancora polemiche sul prestito di 6,3 miliardi richiesto da Fiat Chrysler Automobiles a Intesa Sanpaolo e garantito dallo Stato italiano, nonostante l’azienda abbia sede legale nei

Coronavirus, Greenpeace: stop fondi pubblici all’allevamento intensivo per evitare le pandemie

In una nota, Greenpeace chiede anche ai governi nazionali e all’UE di sostenere l’agricoltura su piccola scala L’Unione europea e i governi nazionali devono bloccare il sostegno all’allevamento intensivo nei pacchetti di salvataggio o con altri sussidi pubblici, salvando invece

La lotta gentile dell’ambientalista Sepulveda

La morte dello scrittore cileno Luis Sepulveda riporta all’attenzione di un mondo distratto dalla pandemia di coronavirus  la necessità di un impegno concreto a favore della salvaguardia dell’ambiente «Non si può pensare a Luis Sepulveda, senza pensare al suo impegno

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.