fbpx Skip to content

Tag: crisi climatica

“E il lupo non c’è più”. Forse perché per lui non c’è più posto?

Come sarebbero le favole se i loro protagonisti si trovassero nelle nostre città e sperimentassero i danni dell’inquinamento? La scrittrice Lucia Schiralli lo racconta in un piacevole libro utile non solo ai più piccoli ma anche ai grandi   Raccontare

Cacao, Sima: con i cambiamenti climatici impennata dei prezzi al dettaglio

Produzioni decimate da siccità prolungata, aumento temperature medie e precipitazioni eccezionali   I cambiamenti climatici incidono su ambiente e territorio in modo oramai così devastante da avere effetti anche sui prezzi al dettaglio, e anche a migliaia di km di

Giudizio Universale, pubblicata la sentenza del primo contenzioso climatico contro lo Stato Italiano

“Causa inammissibile per difetto di giurisdizione”.   Si è chiuso così, dopo più di due anni e mezzo di udienze e migliaia di pagine di documentazione prodotta, il primo grado di giudizio nella causa climatica intentata nel 2021 contro lo

“Amore tossico”: azioni di Extinction Rebellion a Torino e Milano 

Extinction Rebellion occupa l’ingresso di Cassa Depositi e Prestiti a Torino e del palazzo della Regione Lombardia a Milano.  Nel giorno di S. Valentino viene denunciata l’ipocrisia del Governo e delle Regioni su crisi climatica e distruzione degli ecosistemi, “un

Contadini nemici della natura? Slow Food Italia: “È  strumentalizzazione”

L’associazione della chiocciola da molti anni è al fianco dei produttori che lavorano nel rispetto della terra, della biodiversità, della salute dei consumatori, e da sempre mette al centro l’ambiente e la giustizia sociale. «Strumentalizzare le difficoltà di chi lavora

Cop 28, almeno sulla carta il passo in avanti c’è

“Un accordo è buono quanto la sua attuazione. Questo consenso storico è solo l’inizio del cammino”.   Così Sultan Ahmed Al Jaber, il presidente della Cop28 presentando il documento finale che da più parti si definisce “storico”. I 198 delegati

Cop28, le associazioni umanitarie: stop o sarà catastrofe

E’ un grido d’allarme a più voci sul cambiamento climatico quello che arriva dalle associazioni umanitarie. Senza scelte responsabili e in controtendenza alle attuali politiche, le ripercussioni saranno pesantissime.   Alla Cop28 di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti accordarsi sullo stop

Il nodo delle fonti fossili scuote Cop28, tra annunci e ipocrisie

Il surriscaldamento potrebbe uccidere 21 milioni di persone   A lanciare l’allarme sull’impatto che i cambiamenti climatici causeranno è la Banca Mondiale alla Cop 28 nel giorno in cui 124 Paesi fra cui la Cina (ma non India, Russia, Arabia

COP28, vince la giustizia climatica

Importante risultato nella giornata di apertura della Conferenza sul clima a Dubai: i paesi industrializzati risarciranno quelli più vulnerabili e danneggiati non solo economicamente dall’aumento delle emissioni idi CO2 a causa dell’industrializzazione. Ma basterà?   Un primo risultato c’è, diremmo

Cop28, tra assenti di lusso, presenti di peso e una incognita sul futuro

A Dubai parte la Cop28. Per la prima volta si discuterà il Global Stocktake, ovvero la valutazione da parte degli Stati rispetto ai progressi compiuti verso gli obiettivi fissati nell’accordo di Parigi. Un “bilancio globale” che rappresenta un punto di

PARTNERSHIP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.