Input your search keywords and press Enter.

Svizzera esce dal nucleare

La Svizzera sceglie di abbandonare il nucleare. L’esecutivo ha stabilito di non costruire più nuove centrali quando quelle esistenti termineranno il loro ciclo produttivo, ovvero nel 2034 per l’impianto di più recente costruzione. Già altri paesi hanno intrapreso questa strada, come la Germania che sta affrettando l’uscita dal nucleare. L’abbassamento graduale di produzione per le centrali nucleari elvetiche dovrà essere sostituito dall’energia idraulica, dalle energie rinnovabili, dagli impianti di cogenerazione e dalle centrali a gas a ciclo combinato.

«Una decisione storica – ha commentato Stefano Leoni, presidente del WWF Italia – Quanto sta accadendo in Svizzera sembra perfettamente in linea con quanto i cittadini sardi hanno appena espresso con ben il 97% di voti contrari alla localizzazioni di centrali nucleari sul proprio territorio. Ora tocca agli italiani tutti di potersi pronunciare su una scelta, quella del ritorno al nucleare, che comprometterebbe il futuro del Paese».

Print Friendly, PDF & Email