Input your search keywords and press Enter.

Sviluppo economico ed efficienza energetica: gli scenari ENEA

L’istituto Oxford Economics elabora previsioni sugli andamenti dell’economia mondiale. I risultati sono presentati a cadenza semestrale nei Paesi oggetto degli studi. In Italia, l’Economic Briefing si è tenuto oggi, 25 novembre, a Roma. La realizzazione dell’evento è stata a cura di ENEA (agenzia per l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), congiuntamente ad Oxford Economics ed EconPartners. Al briefing, che è stato ospitato nella sede ENEA, ha partecipato il commissario dell’agenzia Giovanni Lelli.

Le previsioni presentate da Oxford Economics segnalano, nel breve periodo, il ritorno ad una crescita moderata nei Paesi avanzati e un generale rallentamento dei principali Paesi emergenti che hanno spinto lo sviluppo globale negli anni più difficili della crisi. Sulle prospettive economiche dei prossimi mesi pesano le incognite legate al debito degli Stati Uniti, alla fine degli stimoli monetari messi in atto dalla Federal Reserve. Anche i rischi sistemici di alcune economie dell’Area Euro sono in grado di mettere a rischio la ripresa nel Vecchio Continente.

L’ENEA utilizza, per i propri scenari energetici, le previsioni di crescita economica realizzate da vari istituti pubblici e privati. L’agenzia è sempre più spesso sollecitata dagli stessi decisori pubblici a valutare gli impatti economici di politiche e misure in campo energetico e ambientale.

L’agenzia ha recentemente pubblicato il rapporto Verso un’Italia low carbon: sistema energetico, occupazione e investimenti. Il dossier analizza gli impatti macroeconomici delle politiche proposte nella Strategia Energetica Nazionale: in particolare, è stato esaminato il sistema di detrazioni fiscali a sostegno dell’efficienza energetica. Il pacchetto di agevolazioni sarebbe in grado di stimolare investimenti per circa 20 miliardi tra il 2014 e il 2020 e di incrementare l’occupazione sia nel breve che nel lungo periodo.

A sostegno dell’economia italiana, ENEA stringerà un accordo con l’, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. L’intesa sarà siglata mercoledì 27 novembre. In conferenza stampa, alle ore 12 presso la sede ENEA, interverranno il commissario ENEA Giovanni Lelli ed il presidente ICE Riccardo Monti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *