Input your search keywords and press Enter.

“Sulle Ali della Solidarietà”, iniziativa della Guardia di Finanza di Bari

Non solo operazioni di servizio in materia di tutela dell’ambiente, oppure di polizia tributaria investigativa: la Guardia di Finanza dimostra di avere anche un alto senso del sociale. Un esempio, la raccolta di fondi poi devoluti all’Associazione per il volontariato ospedaliero “Volontari di Bethesda” di Bari. L’iniziativa è stata della Sezione Aerea della Guardia di Finanza del ROAN del capoluogo pugliese. I proventi sono stati raccolti durante la serata di beneficienza “Sulle Ali della Solidarietà”, che si è tenuta lo scorso 28 giugno all’auditorium della Legione Allievi Finanzieri e che ha visto la partecipazione di numerosi artisti dello spettacolo tra i quali Lia Cellamare, Max Papapicco, il gruppo folk “Re Pambanélle” e, ospite d’onore, Albano Carrisi.

I “Volontari di Bethesda” operano presso i plessi ospedalieri del pediatrico “Giovanni XXIII”, della Clinica Universitaria del Policlinico, dell’Ospedale “Di Venere” di Carbonara e dell’Oncologico Giovanni  Paolo II, tutti di Bari.

L’evento, fortemente voluto e promosso dalla Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Bari, ha permesso di raccogliere i fondi poi devoluti ai volontari – nella foto al centro il capitano pilota Rocco Fabbiani con le donne dell’associazione al momento della consegna dei proventi – che assistono quotidianamente numerosi bambini meno fortunati attraverso importanti progetti e attività, donando un sorriso a tanti piccoli degenti e a chi sta loro vicino. L’evento ha riscosso forte eco e partecipazione sulla comunità e sugli organi di stampa locali.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *