Input your search keywords and press Enter.

Stati generali contro le trivellazioni

 

Green Italia-Verdi Europei raccolgono il grido d’allarme del mondo dei comitati no-Triv, della green economy, delle associazioni ambientaliste, del popolo inquinato. Sabato 18 ottobre saranno convocati gli stati generali di chi non vuole essere stritolato dalla politica energetica del Governo a trazione fossile. L’appuntamento è alle 10 presso il Teatro Due di Roma – Vicolo dei Due Macelli, 37 – per dire no al piano di trivellazioni del Governo, e sì, invece, ad un futuro energetico carbon free, alimentato da fonti rinnovabili e caratterizzato dall’efficienza energetica.

I Verdi Europei si schiera al fianco dei comitati no-Triv impegnati in queste ore nel sit-in di fronte a Montecitorio, dell’imprenditoria italiana innovativa che lavora per un futuro energetico meno caro e più pulito, di Greenpeace che porta avanti azioni di protesta contro le trivellazioni nel Mediterraneo e alle migliaia di cittadini consapevoli decisi a difendere i propri diritti, il proprio territorio, i propri “luoghi dell’anima”.

Da Roma partirà inoltre una iniziativa di legge popolare che introduca finalmente il reato ambientale nel codice penale e che blocchi la liberalizzazione delle trivellazioni e delle ricerche petrolifere terrestri e marine.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *