Specie protette, bloccata esportazione illegale di uccelli a Palermo

Un tunisino stava per imbarcarsi su una nave per Tunisi con 5 volatili protetti. Fermato dalla Guardia di Finanza CITES e dai funzionari delle Dogane

 

È stato fermato poco prima di imbarcarsi sulla nave in partenza per Tunisi, un cittadino tunisino, residente nel ragusano, che a bordo della sua auto aveva con sé 5 esemplari di volatili appartenenti alla specie “Carduelis carduelis” della famiglia dei “Fringillidi”, tutelati dalla Convenzione di Washington perché specie a rischio di estinzione.

Gli uccelli erano in due gabbie metalliche senza gli anelli identificativi e mancava la documentazione che ne attestasse la detenzione e la provenienza.

Gli operatori hanno subito sequestrato i volatili per affidarli alle cure della riserva naturale di Bosco Ficuzza, mentre l’uomo è stato segnalato all’Assessorato Regionale dell’Agricoltura,  dello  Sviluppo  Rurale  e  della  Pesca Mediterranea per violazione alla normativa per la protezione della fauna selvatica.

Articoli correlati