Input your search keywords and press Enter.

Spazio alla mente nel festival di Sarzana

Lo spazio è il tema della tredicesima edizione del Festival della Mente, la prima manifestazione in Europa dedicata alla creatività, che si svolgerà dal 2 al 4 settembre a Sarzana (La Spezia). L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Carispezia e dal Comune di Sarzana ed ha la direzione scientifica di Gustavo Pietropolli Charmet e la direzione artistica di Benedetta Marietti.

Festival della Mente

Festival della Mente dal 2 al 4 settembre a Sarzana, nello spezzino

Nelle tre giornate saranno 61 i relatori italiani ed internazionali e 39 gli appuntamenti tra incontri, workshop, spettacoli e momenti di approfondimento culturale dedicati ai processi creativi. Il filo conduttore è lo spazio, indagato con un linguaggio accessibile per un pubblico ampio ed intergenerazionale da grandi scienziati, scrittori, artisti, fotografi, architetti, filosofi, psicologi, storici, in relazione ai cambiamenti, alle tematiche ed ai problemi della vita contemporanea. Quest’anno la sezione per bambini e ragazzi è curata da Francesca Gianfranchi con 30 ospiti e 22 eventi (45 con le repliche) ed è realizzata con il contributo di Carispezia Crédit Agricole. Sono più di 500 i giovani volontari che contribuiranno con il loro impegno ed entusiasmo a creare il clima di accoglienza.

«Il tema scelto per questa edizione – dichiarano Gustavo Pietropolli Charmet e Benedetta Marietti – spazia dalla dimensione urbana all’interstellare, da quella delle relazioni alla geometrica. Lo spazio è un concetto molto attuale che racchiude molteplici significati e può essere letto in molti modi. E’ possibile così indagare i più importanti temi della contemporaneità ed affrontare campi diversi del sapere, spaziando dalle più recenti scoperte scientifiche agli ambiti di pensiero artistico e umanistico in linea con la vocazione multidisciplinare e divulgativa della rassegna».

Apre l’edizione 2016 la lezione inaugurale “Un’idea di spazio pubblico” del filosofo Salvatore Veca, uno dei pensatori più originali della filosofia politica contemporanea. Uno dei tratti distintivi di una democrazia è l’ampiezza e la ricchezza del suo spazio pubblico. Tutti gli appuntamenti sono consultabili su www.festivaldellamente.it.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *