Input your search keywords and press Enter.

Souvenir? Attenzione all’ambiente

Animali o piante in via di estinzione continuano a finire nelle valigie dei turisti di ritorno da viaggi esotici. A 20 anni dalla normativa nazionale di divieto, sono ancora migliaia gli esemplari sequestrati protetti dalla Convenzione internazionale Cites che ne regola il commercio. Un aiuto per districarsi tra questi commerci illegali arriva dal Corpo forestale dello Stato, che ha presentato un video di quattro minuti (con una versione ridotta di un minuto) dal titolo ‘Un viaggiatore consapevole’ per le reti a circuito chiuso di aeroporti e porti internazionali e per le società di trasporto impegnate su tratte internazionali verso paesi dell’Africa sub-sahariana, Asia sud-orientale e America centro-meridionale e per tutte le associazioni di consumatori. Il servizio Cites del Corpo forestale dello Stato, secondo il nuovo rapporto, ha effettuato, dall’inizio del 2011 ad oggi, 55.965 controlli in tutta Italia, in crescita di circa il 20% rispetto a quelli del 2010. Le regioni italiane in cui si sono avuti i maggiori controlli sono la Toscana con 12.241 e la Lombardia con 24.048. I risultati parlano di 98 reati penali accertati nel contrasto al commercio illegale delle piante e degli animali tutelati dalla Convenzione di Washington e 140 illeciti amministrativi contestati per un totale di oltre 331mila euro.

Print Friendly, PDF & Email