Input your search keywords and press Enter.

SOS foreste di montagna

Le foreste di montagna minacciate dall’aumento delle temperature, dagli incendi, dall’incremento demografico e dall’insicurezza alimentare ed energetica. L’allarme arriva dalla FAO che sottolinea come la crescita demografica, e con essa l’estendersi dell’agricoltura intensiva, abbia spinto molti piccoli contadini a spostarsi in altitudine, verso aree marginali e pendii ripidi. Un fenomeno in ascesa che ha portato ad una perdita di foresta, secondo quanto documentato dal rapporto FAOMountain Forests in a Changing World (Le foreste di montagna in un mondo che cambia, ndr). «Le foreste di montagna proteggono le comunità locali dai disastri naturali e tutelano le risorse naturali ed i sevizi ambientali su cui miliardi di persone fanno affidamento per la propria sussistenza – precisa Eduardo Rojas-Briales, vice direttore generale della FAO per le Foreste -. Le foreste montane hanno risentito delle conseguenze di molte sfide globali: cambiamento climatico, penuria idrica, perdita di biodiversità, desertificazione, ma esse offrono anche notevoli opportunità per trovare le soluzioni.  Credo che – conclude Rojas-Briales – lo sviluppo sostenibile delle foreste di montagna richieda, e meriti, un posto prominente nell’agenda politica internazionale».

Print Friendly, PDF & Email