Somma Vesuviana, arriva il rilevatore di velocità “gentile”

Rilevatore velocità somma vesuviana
Il rilevtore di velocità "gentile" installato a Somma vesuviana (Na)

Alimentato da energia green, il rilevatore di velocità ringrazia l’automobilista quando rispetta le norme. Illuminazione a led, nuova segnaletica, tecnologia verde per rendere sicuro un tratto di strada molto pericoloso

Sentirsi dire “grazie” quando si guida rispettando i limiti di velocità deve fare uno strano effetto. Soprattutto se a dirlo è uno strumento elettronico, e soprattutto se è uno strumento odiato dagli automobilisti. Ma questa che sembra una notizia d’altri tempi è vera. Accade a  Somma Vesuviana, nel napoletano, dove è arrivato il rilevatore “gentile” di velocità.

Il rilevatore di velocità

Due le particolarità: alimentato con energia pulita e ringrazia l’automobilista quando rispetta le norme, dunque quando viaggia nei limiti di velocità. L’ inusuale strumento è stato installato lungo un asse viario estremamente importante, ossia quello della Circumvallazione che collega da una parte Somma Vesuviana a Sant’Anastasia e dall’altra Somma Vesuviana ad Ottaviano congiungendosi con le rispettive strade interne. «Sembra una banalità, ma è un’azione semplice che riesce a creare un dialogo costruttivo tra il cittadino e le istituzioni», spiega Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, che continua: « La stessa parola “grazie” è scomparsa quasi dall’uso comune ed invece la fretta e la velocità non devono farci dimenticare il rispetto per gli altri e per la vita. Qualche mese fa proprio in via Circumvallazione morì un giovane operaio mentre era di rientro a casa ed io vorrei dedicare a lui lo sforzo fatto dalla mia Amministrazione. Avevo promesso che quella strada sarebbe stata messa in sicurezza e lo abbiamo fatto».

LEGGI ANCHE: Colonnine elettriche, presenti in tre parcheggi su dieci in Italia

Sulla stessa Circumvallazione l’amministrazione comunale ha fatto realizzare due rotonde nuove, di cui una con pannelli alimentati da energia green per la pubblica illuminazione.

Quello della Circumvallazione di Somma Vesuviana è un asse viario importante spesso scambiato per un’autostrada e che proprio per la sua pericolosità si sta mettendo in sicurezza con dossi e dissuasori; tra le altre cose, si sta completando l’eliminazione degli incroci pericolosi. In campo è scesa anche la tecnologia innovativa con segnaletica ad energia verde per una delle due rotonde, e ad energia verde è anche il rilevatore di velocità, che però fa anche il suo dovere di tutore delle norme: infatti «sanziona invece quando la legge non viene rispettata. Il contrasto alla velocità è fondamentale per garantire la vita delle persone», spiega Sergio D’Avino, assessore alla Viabilità e alla Polizia Municipale di Somma Vesuviana.

L’impianto citato dall’assessore D’Avino è in grado di accumulare energia solare durante la giornata per poi attivarsi al calare della sera e rendere ben visibile la segnaletica su una rotonda completamente nuova. La tecnologia installata è la stessa impiegata  sulle piste dell’aeroporto di Fiumicino per consentire il passaggio di mezzi di soccorso. Il consumo di energia è anche a costo zero per la comunità, in quanto l’intero impianto è alimentato dall’energia solare.

Articoli correlati