Slow travel: a piedi o in bicicletta alla scoperta dell’Italia

Slow travel è una filosofia in continua crescita, trainata dalla riscoperta della storica Via Francigena.

Slow travel, movimento lento sulle orme millenarie dell’arcivescovo Sigerico.

Il viaggio come esplorazione ma anche come cammino interiore. Un percorso alla scoperta di panorami, storie e sapori capace di regalare una più profonda conoscenza di se stessi. Questa è la filosofia alla base di un tipo di turismo che si sta sempre più diffondendo anche in Italia.

Si parla di slow travel, “movimento lento”, a piedi o in bicicletta, lungo itinerari inconsueti o attraverso storici cammini.

LEGGI ANCHE: Tahiti Tourisme cerca candidati per video serie

Una concezione di viaggio contemporanea. Un turismo attivo alla portata di tutti. Un’infinita varietà di itinerari: quella dello slow travel è una filosofia in continua crescita, trainata dalla riscoperta della storica Via Francigena.

Movimento Lento è un network dedicato alla scoperta e alla valorizzazione delle attività che ruotano intorno al mondo dello slow travel. A piedi o in bicicletta su antiche rotte e cammini ma anche verso nuovi itinerari e proposte insolite. Al passo con le ultime tecnologie.

La formula si basa sulla immutabile idea della viandanza. Sul concetto di viaggio “leggero”, sulla riscoperta della semplicità e sulla valorizzazione di ritmi “a misura d’uomo”.

Slow travel alla scoperta della via Francigena

Proprio la Via Francigena è il principale focus delle attività di Movimento Lento. Il lungo percorso di oltre 2000 km che all’insegna delle millenarie dell’arcivescovo Sigerico. Dalle Alpi si giunge a Roma dopo aver preso le mosse dalla città inglese di Canterbury. Un itinerario riconosciuto ufficialmente come “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”, che dal 2001 è stato oggetto di un’intensa attività di sviluppo e valorizzazione.

Il tour operator di Movimento Lento è SloWays. Realizza soluzioni su misura per le più diverse esigenze, sia di chi cammina sia di chi si sposta in bicicletta, così da offrire viaggi adatti a tutti.

Articoli correlati