Input your search keywords and press Enter.

Siena, laboratorio di sviluppo sostenibile

Si è tenuto a Castelnuovo Berardenga (SI), nel borgo di San Gusmè, il convegno Siena Green: un sfida per il futuro. L’evento è stato un momento di riflessione sui progetti di sviluppo sostenibile per la provincia senese.

«Castelnuovo – ha detto il sindaco di Castelnuovo Berardenga Roberto Bozzi  – si conferma punto di riferimento per la bioarchitettura, la sostenibilità e le rinnovabili». Il territorio senese è impegnato nel progetto Siena Carbon Free 2015, che riceverà un riconoscimento al Klimaenergy di Bolzano.

È stato presentato il Piano Energetico Provinciale: «uno strumento di indirizzo – ha ricordato l’assessore provinciale all’Ambiente Gabriele Berni – che vuole anche essere di programmazione». I risultati sono incoraggianti: «siamo dotati di un bilancio energetico certificato (unici in Europa) e siamo a un passo dall’obiettivo dell’azzeramento delle emissioni di Co2».

Angelo Riccaboni, rettore dell’Università di Siena, ha illustrato il progetto MED Solutions. Il Centro per il Mediterraneo, istituito presso l’Università di Siena, è nato per analizzare le sfide per la sostenibilità per il Mediterraneo. «Il Mediterraneo – ha detto Riccaboni – è un’area molto critica per i rischi legati ai cambiamenti climatici. Da Siena, che ha una lunga tradizione sui temi della sostenibilità, parte una sfida che mette al centro progetti di sviluppo sostenibile. L’Università mette la forza dell’innovazione e della ricerca al servizio del territorio per uscire dalla crisi».

Le sfide green del territorio senese devono essere colte anche dalle imprese. Alessandro Profumo, presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena, ha sottolineato l’importanza di investire sullo sviluppo di progetti sostenibili.

Anche il governo si sta impegnando sul fronte della green economy. Erasmo D’Angelis, sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, ha parlato di ecobonus e incentivi statali. Il presidente della Provincia di Siena Simone Bezzini ha ricordato i progetti concreti e gli interventi messi in campo tra cui, appunto, Siena Carbon Free 2015.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *