Input your search keywords and press Enter.

Sibitri ripulita dall’amianto

Sarà inaugurato a Brindisi – località Sbitri un polmone verde di 40mila metri quadri. Il parco sorge dove un tempo c’era una baraccopoli di amianto.

Sull’area, negli anni 70, esisteva una polveriera, circondata da strutture di servizio. Queste costruzioni, di proprietà del demanio militare, furono abusivamente occupate da intere famiglie. La Procura della Repubblica ha ordinato lo sgombero dell’area nel 2007; la bonifica dall’amianto è cominciata lo scorso gennaio.

Le opere di bonifica e realizzazione del parco ammontano a 500mila euro. I fondi, gestiti dal Comune di Brindisi, provengono dal piano di tutela ambientale della Regione Puglia. Il parco sarà affidato al consorzio di Torre Guaceto, l’oasi marina protetta WWF del Brindisino.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *