Input your search keywords and press Enter.

Settimana della Terra: tra vulcani e meteoriti

Nella settimana dedicata alla Terra, dal 14 al 21 ottobre 2012, la città di Palermo  festeggerà con un evento, promosso dalla Federazione Italiana di Scienze della Terra, che vedrà coinvolti numerosi geologi per l’esposizione dei frammenti del meteorite caduto in Messico nel 1969. Si tratta di uno dei reperti più antichi della Terra con i suoi circa 4 miliardi di anni, contenente la Pinguite, uno dei minerali più vecchi del sistema solare. In calendario per tutta la settimana ci saranno interessanti iniziative come la visita delle grotte vulcaniche formatesi con la colata lavica del 1669 e del Castello Ursino per scendere lungo il fiume sotterraneo coperto dalla lava. Per la prima volta l’evento unirà EtnaVesuvio – Campi Flegrei, con porte dell’Osservatorio Vesuviano aperte al pubblico per la proiezione del primo film al mondo girato su un Vulcano dai fratelli Lumière appena due anni dopo aver inventato il cinema. Gli amanti del settore tecnico potranno essere a Catania dove l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – Sezione di Catania, Osservatorio Etneo (INGV-OE) – aprirà le porte della sua sala operativa di monitoraggio sismico e vulcanico, e offrirà l’occasione di conoscere strumenti e personale impegnati quotidianamente nello studio e nel controllo dell’attività del più attivo vulcano d’Europa: l’Etna

L’intero programma con la descrizione dettagliata degli eventi è disponibile sul sito  della “Settimana terra” 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *