Input your search keywords and press Enter.

Sequestro SS 172 e trasporto scolastico: la soluzione FSE

seuqstro SS 172_vertice trasporto pubblico

Il tavolo tecnico sulla SS 172

 Sono soprattutto i pendolari di Locorotondo, studenti e lavoratori, che stanno subendo i maggiori disagi derivanti dal sequestro del tratto della Statale 172 che collega il paese a Martina Franca. Gli alunni che vanno a Martina per frequentare i vari istituti, a causa della deviazione da Cisternino della tratta solita Locorotondo-Martina e viceversa, arrivano con 20 minuti di ritardo a scuola percorrendo con l’autobus 13 km in più. Per evitare che i disagi derivanti dal sequestro del depuratore di Martina Franca seguito dal sequestro della SS 172 possano riversarsi sugli studenti, FSE ha dato ampia disponibilità nel trovare una soluzione al problema. Ed è per ciò che questa mattina si è riunito un tavolo tecnico, convocato dal Comune di Martina Franca, con i rappresentanti dei comuni di Martina Franca, Locorotondo ed Alberobello, i dirigenti scolastici, i referenti delle Ferrovie del Sud Est e dell’azienda di trasporto pubblico locale Miccolis.

FSE al tavolo tecnico si è presentata con una proposta che potrebbe attutire di molto la problematica, trasformando quello che al momento è un grande disagio in un’opportunità di cambiamento. Infatti, l’obbiettivo sarà quello di incentivare l’utilizzo del treno, pur lasciando invariato il numero di autobus a servizio della tratta Locorotondo-Martina Franca. Continueranno ad esserci 4 pullman che collegano le due città, che partiranno con 10 minuti di anticipo rispetto alla regolare tabella di marcia. Tutti gli autobus da Locorotondo partiranno alle ore 7,20 anziché alle 7,30. Contemporaneamente sarà possibile usufruire del treno delle ore 7,31 che parte da Locorotondo per andare a Martina e che ha una capienza di 150 posti. Per gli studenti diretti alla zona Pergolo, inoltre, FSE metterà a disposizione un bus navetta. Il tutto con lo stesso titolo di viaggio, senza alcun aggravio per le famiglie.

Tutto questo dovrà partire dal 1° marzo, sentito l’assessore regionale Giannini ed il Commissario Straordinario FSE Viero.  Sarà compito dei Dirigenti Scolastici presentare il piano dei trasporti agli studenti di Locorotondo presenti nei rispetti istituti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *