Input your search keywords and press Enter.

Sequestro di rame ad Altamura. Intervengono finanzieri

I finanzieri di Altamura, nel corso di un’attività di controllo del territorio, hanno individuato e bloccato, due soggetti che, a bordo di una autovettura trasportavano 320 chilogrammi di rame in matasse, occultati all’interno dell’abitacolo e nel portabagagli. Il fermo è avvenuto sulla S.S. 96 – Altamura – Gravina in Puglia.

Sono in corso accertamenti per chiarire l’esatta provenienza dell’oro rosso. Da una prima perizia, svolta in collaborazione con personale della Telecom Italia Spa, parrebbe provento di furti perpetrati asportando linee telefoniche nel territorio di Gravina in Puglia (BA).

Il conducente ed il passeggero del veicolo, residenti rispettivamente a Gravina in Puglia (BA) e a Irsina (MT) sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *