Input your search keywords and press Enter.

Secondo weekend di aprile, tra fantasmi e feste di primavera

Fiduciosi nell’arrivo, prima o poi, della primavera, ecco una nuova carrellata di proposte per il fine settimana.

Intanto, allontanandoci ma non troppo  da Puglia e Basilicata, troviamo a Chiusa di Ginestreto, in provincia di Pesaro, l’Osteria delle erbe. Domenica 10 aprile, accompagnati da un esperto in botanica, ecco che le diverse erbe spontanee del territorio non avranno più segreti;  cotte, crude, da annusare o da bere. L’intera giornata è dedicata alla loro conoscenza e alla loro raccolta, con lo scopo di imparare a conoscere le erbe eduli tra le colline pesaresi, nonché a degustarle in modo insolito.

Ancora una suggestiva proposta, questa volta in Umbria: un itinerario affascinante sull’antico tracciato ferroviario che una volta collegava Norcia a Spoleto. Percorso altrimenti inaccessibile, tra panoramici viadotti, stazioni abbandonate, fino ad un minuscolo borgo incastonateo tra le montagne dove il tempo pare essersi fermato e che ospita il curioso Ecomuseo della Canapa. Per informazioni: www.ilponticello.net.

L'orto Botanico a Napoli

L’orto Botanico a Napoli

Weekend spettacolare, questa volta in Campania, alla scoperta dei Giardini più belli d’Italia. Prima tappa sabato 9 aprile a Napoli; l’Orto Botanico voluto da Ferdinando IV di Borbone, offre ai suoi visitatori agrumi particolari e serre tropicali nonché specie aromatiche rare. Domenica 10 aprile sull’isola di Ischia, ai famosi Giardini La Mortella; voluti da Lady Walton nel 1958, sono il paradiso di felci, fontane ed essenze stravaganti.

Trekking costiero, invece, alla volta di Capitolo (Monopoli). Partendo da Torre Cintola, torre costiera seicentesca, sulle orme dell’antico tracciato della Via Traiana si giunge in una chiesetta in grotta per proseguire verso Torre San Giorgio e il muraglione messapico di Egnazia. La passeggiata continua tra ulivi secolari e, sulla costa, tra le prime orchidee in fiore. Sosta all’abbazia di Santo Stefano e poi rientro a Torre Cintola. Informazioni: www.cooperativaserapia.it

Nel Salento non ancora assolato e affollato, domenica 10 aprile si festeggia la primavera presso la struttura ARCI Miele. Siamo nella Masseria Miele, struttura del XVI secolo di proprietà della famiglia Bortone, sulla strada per San Cataldo. Si comincia alle 10.30 con il Mercatino della Primavera, per continuare con appuntamenti per grandi e piccini; musica, passeggiate, giochi circensi, baby cross, cerimonia dell’albero. E alle 13.30 il Pasta Party. Per informazioni: www.naturamediterranea.it

Per concludere, la suggestione ed i misteri di Monopoli, per l’occasione passeggiata in notturna. Al fascino del paese vecchio, scrigno di storia che custodisce i segni tangibili delle varie dominazioni subite, si aggiunge il mistero del fortilizio spagnolo noto come Castello Carlo V, sorto sui resti di un preesistente castello aragonese. Su questo castello aleggia il mistero del “fantasma della donna col tamburo”, per tal motivo anche ispezionato da un gruppo di Ricerca Paranormale; le conclusioni a riguardo saranno svelate a chi decide di partecipare alla gita. Il mistero continua con la visita alla Chiesa del Purgatorio, tempio barocco custode di mummie di confratelli e nobili del luogo, vissuti tra ‘600 e ‘700. Per informazioni: www.passaturi.it

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *