Sconfiggere il COVID anche con la solidarietà

Vaccini oncologici e caregiver hub Marconi Brindisi_3

Il consigliere regionale  Fabiano Amati offre il suo portale con tutti i dati sulla pandemia alla Regione. In una parrocchia di Bari arrivano 170 test anticovid per i bisognosi. E a Foggia da domani un nuovo Hub

“Dono alla Regione il mio portale. Solo con i dati si decide al meglio”. Lo comunica  il presidente della Commissione regionale bilancio e  Programmazione Fabiano Amati, che ha deciso di scrivere al presidente Emiliano, offrendo alla Regione  non solo il suo portale ma anche la collaborazione del suo staff, “per migliorare – spiega –  la qualità della campagna di vaccinazione ed evitare disagi per i cittadini, problemi per gli operatori e rischi di mancato raggiungimento dell’obiettivo d’immunità di popolazione. Le maggiori difficoltà nella gestione della campagna vaccinale e nell’assunzione di decisioni ben calibrate, derivano dalla incredibile mancanza di un sistema unitario di raccolta e catalogazione dei dati”.

Per non sprecare le dosi di vaccino inutilizzate

Il portale permette di valutare l’andamento della campagna vaccinale pugliese e attraverso un’analisi dettagliata dei numeri su andamento vaccinazioni per categorie e dosi disponibili, permette di individuare, spiega Amati, i punti deboli della campagna vaccinale e soprattutto di capire chi e dove vaccinare. “Ogni giorno, infatti, il dato dei vaccini in giacenza è sempre troppo elevato per giustificare una sospensione dell’attività nei centri vaccinali. E allora attraverso questo importante strumento che ragiona sui numeri si può pianificare al meglio giorno per giorno la campagna vaccinale pugliese”. Si può raggiungere la piattaforma direttamente dal link https://www.fabianoamati.it/covidreport con il proprio smartphone o con il computer e navigare tra le numerose funzioni.

Tamponi per chi è in difficoltà

E intanto a Bari alla parrocchia di San Sabino arrivano 120 test Covid-19 sierologici e 50 test Covid-19 antigenici. A donarli è Multiservizi. I test saranno utilizzati nell’ambulatorio medico solidale aperto alle persone bisognose e in difficoltà  due martedì al mese grazie alla disponibilità di 4 medici volontari. Ringrazia il parroco don Angelo Cassano, da sempre vicino nei fatti con la Caritas parrocchiale a migranti senzatetto, famiglie bisognose.

Foggia, un nuovo punto vaccinazioni

Da domani, 1° maggio, alle ore 10,00, sarà operativo il nuovo Punto Vaccinale di Popolazione di Foggia allestito presso l’Ente Fiera (ingresso viale Fortore).
Delle 20 postazioni allestite, 8 saranno utilizzate dalle squadre vaccinali della ASL; 8 saranno dedicate ai medici di medicina generale per le vaccinazioni dei propri assistiti estremamente vulnerabili; 2 saranno utilizzate per la preparazione delle dosi di vaccino; le ultime 2 saranno dedicate alle emergenze.

 

Articoli correlati