Input your search keywords and press Enter.

Save Our Soil: monitoraggio e recupero suoli degradati

Il territorio pugliese risulta degradato in diverse zone, a causa dell’impoverimento della sostanza organica dei suoli e per la contaminazione da sostanze inquinanti. Attualmente, i rilievi ambientali sono effettuati attraverso campionamenti e relative analisi in laboratorio: un iter lungo e costoso, che deve essere sostituito da metodologie più economiche ed accurate.

La Regione Puglia ha destinato fondi europei per la realizzazione del progetto SOS – Save Our Soil.  Questo strumento integra i risultati ottenuti dai campionamenti con dati provenienti da tele-rilevazioni. Save Our Soli permette di controllare costantemente gli interventi di riqualificazione agraria di un suolo: un esempio è lo spandimento di compost, metodo che consente il recupero di rifiuti organici, da utilizzare per rendere fertile il terreno.

Il progetto SOS sarà presentato giovedì  11 luglio, presso la sala del Consiglio regionale pugliese, alle ore 9. L’evento sarà presieduto dal presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna e moderato da Roberto De Petro, giornalista specializzato in agricoltura, autore e conduttore della trasmissione televisiva “AGRI 7”, in onda su Telenorba.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *