Input your search keywords and press Enter.

Da Saturno al Salento attraverso il Gargano

Sguardo ai pianeti, passeggiate nella natura, raccolte in campagna, flash mob, dibattiti e mercatini. C’è una lunga linea verde che attraversa la Puglia questo fine settimana, grazie a una serie di appuntamenti aperti a tutti, per informare, sensibilizzare e vivere in modo differente il rapporto col mondo che ci circonda.

Domani sera, come da cinque anni a questa parte, torna Occhio su Saturno: cento punti di osservazione dai confini con la Francia al Salento, per ammirare, grazie all’ausilio dei telescopi, stelle, pianeti e intere costellazioni. “È un’iniziativa nata nel 2012 – spiegano gli organizzatori – da un’idea dell’associazione di promozione sociale Stellaria di Perinaldo, per celebrare i 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini, il grande astronomo del ’600, nato proprio nel piccolo borgo ligure e che di Saturno ha scoperto la divisione tra gli anelli, ancora oggi nota come “divisione di Cassini”. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio della società Astronomica Italiana, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, dell’agenzia Spaziale Italiana, dell’Unione Astrofili Italiani e dell’European Astrosky Network. L’organizzazione è curata dall’Associazione Stellaria, in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali (IAPS) di Roma con il prezioso supporto di decine di osservatori astronomici, planetari e gruppi di appassionati di tutta Italia”. Per sapere qual è il più vicino basta consultare l’elenco completo alla pagina dedicata agli eventi di quest’anno all’indirizzo www.occhisusaturno.it/eventi-2016. Per chi non potrà invece recarsi presso nessuna delle sedi sarà disponibile per tutta la serata la diretta delle osservazioni realizzate dal Virtual Telescope .

Sabato 25 giugno il Touring Club organizza gratuitamente una visita guidata serale a Siponto, per ammirare l'opera dell'artista Edoardo Tresoldi, la basilica e gli ipogei Capparelli

Sabato 25 giugno il Touring Club organizza gratuitamente una visita guidata serale a Siponto, per ammirare l’opera dell’artista Edoardo Tresoldi, la basilica e gli ipogei Capparelli

Dal Salento ai piedi del Gargano, la linea verde che attraversa la Puglia raggiungerà, alle 19, la basilica di Santa Maria a Siponto (Manfredonia), dove  il Touring Club Italiano – Club di Territorio di Manfredonia, in collaborazione con il Gal Daunofantino e l’Agenzia di promozione Manfredonia Turismo organizza gratuitamente una visita guidata serale, per ammirare l’opera dell’artista Edoardo Tresoldi, la basilica e gli ipogei Capparelli. La serata sarà animata da uno spettacolo di Story Telling, a cura di Vittorio Tricarico, con degustazione di prodotti tipici locali e  musica dal vivo. Info e prenotazioni: Club di territorio TCI, tel.  0884.271903

Sabato mattina, sul Lido barese di Pane e pomodoro sarà realizzato dal Conai, sabato 25 giugno alle ore 12, l’evento nazionale Il mio Pianeta , con flash mob sulla spiaggia (per saperne di più clicca qui).

Sempre a Bari, ma domenica 26, dalla mattina in poi (come ogni ultima domenica del mese) ci sarà  la Piazza del Baratto. Questa volta lo spazio è quello di Bread&Roses – Spazio di Mutuo Soccorso, di via Amendola. Ciò che non utilizzato o ciò che si sa fare può essere scambiato con altri espositori e avventori secondo le regole antiche del baratto e la filosofia del riuso. Durante la giornata si potranno lasciare e prendere libri, grazie al bookcrossing. A organizzare da otto anni le giornate del baratto è il gruppo Consumo Critico dell’Adirt (associazione Difesa Insediamenti Rupestri e Territorio). “Pensate a quanto oggetti che non usate – spiegano –  possano servire agli altri e quanto uno scambio possa aiutare l’ambiente e invertire la tendenza al consumismo. Si scoprirà così che l’oggetto inutile per qualcuno, fa luccicare gli occhi di un altro, che si può risparmiare barattando beni e servizi e finanche tempo, che c’è un circolo virtuoso che si attiva ogni volta che tra due persone c’è uno scambio: di oggetti, di idee, ma soprattutto di emozioni. Perché in ogni cosa c’è una storia che aspetta di essere raccontata, e in ogni persona una voce che aspetta di essere ascoltata”.

Sempre domenica, ma a Locorotondo, l’associazione Ecomuseale di Valle d’Itria aderisce alla Giornata del Paesaggio, con una passeggiata pomeridiana “Alla scoperta del trullo di Marziolla: colori e profumi di una storia antica”. Un mini tour nelle splendide campagne pugliesi, tra muretti a secco, masserie, trulli e ulivi secolari. “La Giornata del Paesaggio – scrivono gli organizzatori – è una manifestazione nazionale di Mondi Locali attiva dal 2007 che, nel periodo compreso tra il 21 giugno e il 21 dicembre, promuove tra gli ecomusei attività e iniziative per scoprire e far conoscere ed apprezzare il territorio in cui esse operano”. Contatti e informazioni attraverso il sito dell’associazione Ecomuseale di Valle d’Itria.salento specchia_km_zero

Sempre durante la giornata di domenica, in Salento, si svolgerà Specchia a Km zero: Festa della Mietitura per Contrada Cardigliano,, con l’invito “dall’alba a mezzogiorno alle fasi della lavorazione Grano Cappelli e farro”. La Festa della mietitura è organizzata dall’azienda agricola Salvatore Agostinello, con il patrocinio del Comune di Specchia e la partecipazione del Parco Naturale Regionale “Costa Otranto Santa Maria di Leuca-bosco di Tricase”. Trebbiatura, mietitura, dibattiti e assaggi saranno a disposizione di tutti i partecipanti.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *