Input your search keywords and press Enter.

Sardegna: rinnovabili in espansione

In Sardegna si investe nel fotovoltaico. Il gruppo tedesco E.ON, impegnato nello sviluppo di progetti di energia solare su larga scala in Europa, ha infatti dato avvio alla costruzione di due nuovi impianti nella regione: Fiume Santo 2 (FS2) e Fiume Santo 5 (FS5). Situati nell’area di Porto Torres, nel nord-ovest della Sardegna, FS2 e FS5 sono localizzati accanto all’impianto termoelettrico di E.ON a Fiume Santo. Entrambi i progetti utilizzano moduli fotovoltaici al silicio cristallino.

A pieno regime, i due impianti saranno in grado di generare energia sufficiente a soddisfare il fabbisogno annuale di circa 20mila famiglie, per una capacità complessiva pari a 29,6 MW. In particolare FS2, una volta completato, sarà il più grande progetto mai realizzato da E.ON nel solare.«La Sardegna si conferma il focus primario per lo sviluppo del fotovoltaico in Italia. I nostri obiettivi di breve termine sono di accrescere ulteriormente il parco produttivo da fotovoltaico nella regione». A dirlo è Miguel Antoñanzas, presidente e amministratore delegato di E.ON Italia, che aggiunge: «In virtù dell’accordo siglato lo scorso anno con la regione Sardegna, rinnoviamo il nostro impegno a sostenere la ricerca sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili per i prossimi tre anni presso l’Università di Sassari».

Print Friendly, PDF & Email