Input your search keywords and press Enter.

Roma, acqua di rubinetto nelle riunioni istituzionali

Ignazio Marino, neo sindaco di Roma (foto), promuove la sostenibilità nelle attività istituzionali. Nelle riunioni e nelle sedute comunali, saranno introdotte caraffe di acqua di rubinetto in luogo delle bottigliette di plastica.

Federutility, federazione che riunisce i gestori pubblici di acqua ed energia, ricorda come l’acqua cittadina è buona e sicura, una qualità garantita dalle analisi svolte dai gestori idrici e dalle autorità sanitarie. L’acqua romana, in particolare, è sottoposta ad oltre 250mila controlli l’anno da parte di Acea. Inoltre, l’acqua di rubinetto è a chilometro zero: un risparmio non solo economico, ma anche in termini di emissioni inquinanti e di produzione di rifiuti.

Adolfo Spaziani, coordinatore di Federutility: «Il sindaco Marino ha compiuto un gesto di responsabilità ambientale, di sensibilità etica ed ecologica. Un’azione da moltiplicare per 8.192 volte, tanti quanti sono i Comuni del territorio italiano».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *