Riparte “Frutta nelle scuole”

Al via il programma comunitario Frutta nelle scuole, coordinato dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.  Saranno oltre 10 mila le scuole primarie coinvolte in tutte le Regioni italiane, a partire da dicembre.

Sono state selezionate le organizzazioni di produttori che negli 8 lotti regionali procederanno alla distribuzione dei prodotti frutticoli e orticoli, privilegiando i prodotti stagionali, di qualità (Biologico, Dop, Igp) e del territorio, con una particolare attenzione all’impatto ambientale (utilizzo contenitori e confezioni biodegradabili o riutilizzabili).

Almeno una volta alla settimana, fino alla conclusione dell’anno scolastico, la merenda di metà mattina sarà sostituita da frutta fresca o da spremute e centrifughe preparate al momento. Il programma ha l’obiettivo di incrementare il consumo di frutta e verdura tra i bambini delle scuole primarie e di far conoscere ed apprezzare le nostre produzioni ortofrutticole per una sana alimentazione.

Articoli correlati