Input your search keywords and press Enter.

Riparte CircOLIamo, l’educazione ambientale va in piazza

Il riciclo di uno dei rifiuti pericolosi, l’olio usato, è al centro della campgna “CircOLIamo”, che riparte lunedì 27 febbraio dalla Toscana. L’iniziativa itinerante è ideata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COOU). Nell’arco di due settimane il tir promozionale, che parte da Grosseto, toccherà dieci capoluoghi di provincia e terminerà il suo lungo viaggio ad Arezzo. Sarà un lungo viaggio all’insegna della difesa e del rispetto dell’ambiente. Il team del Consorzio riproporrà la formula sperimentata con successo nelle otto regioni raggiunte lo scorso anno: il promotruck del COOU sosterà nelle più importanti piazze per incontrare i ragazzi delle scuole, i cittadini, i media e le istituzioni locali. Con un fitto calendario di appuntamenti, la campagna è intende promuovere l’educazione ambientale e diffondere la conoscenza delle corrette pratiche di smaltimento dell’olio lubrificante usato.

I lubrificanti esausti, i rischi per l’ambiente, l’importanza del riciclo dei rifiuti pericolosi  e le opportunità per l’economia locale sono i temi principali delle conferenze che si terranno il 27 febbraio a Grosseto, il 28 a Livorno, il 29 a Pisa, il 1° marzo a Massa, il 2 a Firenze, il 5 a Prato, il 6 a Lucca, il 7 a Pistoia, l’8 a Siena e il 12 ad Arezzo alla presenza dei responsabili del Consorzio e delle autorità regionali, provinciali e comunali.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *