Rigenerazione creativa, consegnata area verde a Santa Rita di Bari

Nell’ambito del progetto “Rigenerazioni creative”, sono a disposizione della cooperativa Openamica circa 4.200 mq

 

La cooperativa sociale Operamica ha ricevuto dal Comune di Bari l’area adiacente il palazzetto dello sport, a Santa Rita, nell’ambito della misura “Rigenerazioni creative”. Contestualmente ha preso il via il progetto “Il giardino della biodiversità per ri…trovare le radici”, che vedrà la riqualificazione di questo spazio pubblico sottoutilizzato, di circa 4,200 mq, attraverso attività di cura e manutenzione del verde e iniziative di animazione territoriale.

Alla consegna ufficiale dell’area, delimitata da via Luigi Quaranta, strada Donadonisi e dal playground di via Fratelli De Filippo, hanno presenziato il presidente del Municipio IV Grazia Albergo, il presidente della cooperativa Gennaro Fortunato, la responsabile del progetto e dirigente del settore Pianificazione del territorio Anna Vella, la dirigente del Municipio IV Luciana Cazzolla e il consigliere delegato alla disabilità della Città metropolitana Vito Antonio Spadavecchia.

Il progetto, beneficiario di un finanziamento di 31mila euro per 24 mesi, prevede nello specifico la realizzazione di orti di comunità, di un giardino dei “frutti dimenticati”, di un erbolario spontaneo, di una zona dedicata all’elicicoltura, di uno spazio riservato alla pet therapy, oltre che di un’area fitness e di una zona attrezzata per la lettura e il gioco. Per facilitare le attività di manutenzione dell’area verde sarà anche installato un impianto di raccolta e accumulo delle acque meteoriche che permetterà di utilizzare le acque piovane per l’irrigazione. Tra le attività di progetto sono inoltre previsti laboratori centrati sulla biodiversità, gruppi di cammino da organizzarsi in collaborazione con la ASL e attività motorie e di ginnastica dolce. Infine, sarà sperimentato un modello di impresa e di comunità a vocazione agricolo-ambientale che coinvolgerà persone svantaggiate e a rischio devianza, con disabilità e disoccupate.

La consegna dell’area di Santa Rita fa seguito all’affidamento di altre aree comunali consegnate alle associazioni che hanno presentato proposte progettuali ammesse a finanziamento nell’ambito di Rigenerazioni Creative, ubicate nei quartieri di San Paolo, San Girolamo, Palese Zona 167, e Carrassi, a cui a breve si aggiungerà anche l’area di Sant’Anna.

Rigenerazioni Creative è un’iniziativa del Comune di Bari finanziata attraverso il Programma Operativo Complementare Città Metropolitane 2014-2020 (azione I.3.1 – Progetto POC_BA_I.3.1.e – CUP 92I19000010001), finalizzata al coinvolgimento dei cittadini in percorsi di rigenerazione di aree pubbliche urbane in linea con i principi di inclusività e partecipazione con il coinvolgimento di associazioni, comitati e cittadini.

Il progetto prevede due linee di intervento: la linea di intervento A, incentiva la rifunzionalizzazione di aree pubbliche attualmente in stato di abbandono, da recuperare e rivitalizzare attraverso interventi di giardinaggio condiviso, arte pubblica, animazione e da affidare tramite un accordo di collaborazione ai sensi del “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani”; la linea di intervento B mira a sostenere e rafforzare iniziative già in corso di realizzazione per la rifunzionalizzazione, la riqualificazione e la cura di aree pubbliche già nella disponibilità dei soggetti proponenti.

Articoli correlati