Input your search keywords and press Enter.

Rifiuti, WWF: «Serve monitoraggio su Sistri»

«È positivo che il governo abbia deciso di far diventare operativo il Sistri (sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti), ma è necessario avviare un monitoraggio severo e continuo, per verificare il corretto ed efficace funzionamento di uno strumento che ha mostrato nel tempo dei gravi difetti». Lo scrive in una nota il WWF.

Dopo un dibattito lungo ed investimenti consistenti – affermano ancora gli ambientalisti – la verifica sul Sistri potrà essere fatta solo nella sua operatività.  «È giusto partire a step successivi iniziando dai rifiuti pericolosi, il cui traffico è ancora un vero e proprio scandalo per l’Italia».

Il WWF ribadisce che la priorità del governo deve essere quella di assicurare la trasparenza e l’efficacia di tutte le operazioni di gestione e movimentazione dei rifiuti. L’associazione ambientalista ricorda che ci sono voluti tre anni e sono stati necessari ben nove provvedimenti normativi e ministeriali per chiarire i meccanismi procedurali e cercare di portare a regime funzionamento del Sistri.

Per il WWF non ci si deve limitare alle semplificazioni, ma è assolutamente necessario un accompagnamento immediato e costante nel tempo. Questo per verificare che sia garantita una gestione efficiente del ciclo dei rifiuti nel rispetto della legalità.

[fonte: ASCA]

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *