Input your search keywords and press Enter.

Rifiuti speciali nel parco dell’Alta Murgia

Personale del Corpo Forestale dello Stato di Ruvo di Puglia ha rinvenuto decine di metri cubi di rifiuti speciali pericolosi abbandonati in aperta campagna in località “Masseria Oliveri” in agro di Ruvo di Puglia (BA) e in località “Jazzo Tarantini” in agro di Corato (BA). Le due discariche abusive sono state rinvenute nel corso di controlli mirati a contrastare attività illecite effettuate nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Ferro, plastica, vetro, gomma, legno, parti di automezzi fuori uso intrisi di olio esausto, pneumatici esausti e inerti da demolizione sono stati abbandonati da un autodemolitore di Ruvo di Puglia, presso il quale gli agenti della Forestale hanno sequestrato altro materiale simile dismesso da autoveicoli rottamati. Il rappresentante legale della ditta è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi mediante abbandono degli stessi sul suolo e per apertura/esercizio di discarica in area protetta quale il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, in violazione alla legge sulle aree protette Legge 394/1991.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *