Input your search keywords and press Enter.

Rifiuti. La differenziata è soluzione condivisa

Sì alla raccolta differenziata, con multe per chi non la fa. Questo il pensiero di quasi un italiano su due secondo un sondaggio della Cia, Confederazione italiana agricoltori. I dati riguardano tutto il territorio nazionale e sono stati resi noti in occasione dell’avvio di ”Raccolta 10 piu’: il mese del riciclo e della raccolta differenziata”, l’iniziativa promossa dal 4 al 29 ottobre dal Conai con il Ministero dell’Ambiente e l’Anci.  Dal monitoraggio è dunque emerso che per il 43% della popolazione investire sullo sviluppo e l’estensione della raccolta differenziata in tutte le regioni italiane è oggi il modo più adatto per risolvere la questione rifiuti e prevenire emergenze ambientali. «La raccolta differenziata piace molto anche agli agricoltori – spiega la Confederazione -. Da una raccolta differenziata e organizzata dell’umido, si potrebbe ottenere molto più compost per concimare i terreni, evitando l’uso di fertilizzanti chimici». Meno compatto è, invece, il fronte dei consensi per altre soluzioni come la costruzione di nuovi impianti termovalorizzatori, che vede favorevole solo il 15% degli italiani.

Print Friendly, PDF & Email