Input your search keywords and press Enter.

Rifiuti, Federambiente sulla modifica della Tares

Le Commissioni Bilancio e Finanze della Camera hanno approvato un ulteriore emendamento alla Tares. I Comuni possono decidere se far pagare la vecchia Tarsu o la Tia utilizzate nel 2012: questo anche se la Tarsu non copre integralmente il costo di gestione integrata dei rifiuti.

Federambiente ritiene molto negativa questa decisione. Infatti, viene a cadere uno degli aspetti positivi della Tares, ossia la copertura integrale dei costi di gestione dei rifiuti. Quest’ultimo aspetto, secondo Federambiente, avrebbe dato certezza di risorse finanziarie, a vantaggio delle aziende affidatarie del servizi d’igiene ambientale. «Un altro colpo al principio europeo chi inquina paga e a quella tariffa puntuale, commisurata all’effettivo conferimento di rifiuti, che Federambiente sostiene».

Questo emendamento, ricorda infine Federambiente, riguarda l’ultima rata del pagamento dei servizi di raccolta e gestione rifiuti per il 2013. Essa scadrà tra appena due mesi e ancora non è dato sapere concretamente come, in che forma e in che misura dovrà essere richiesta.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *