Rifiuti campani: Puglia in allerta

Fa ancora parlare la notizia sui possibili conferimenti di rifiuti provenienti dalla Campania verso il Tarantino, con i conseguenti allarmi. Ad intervenire è stavolta l’Assessore alla Qualità dell’ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro che garantisce la difesa del Protocollo di Intesa stipulato tra Regione Puglia e Regione Campania il 3 dicembre scorso e confermato nei successivi tavoli tecnici. «La Regione Puglia – dichiara l’assessore – è stata informata il 9 febbraio 2011 dalla Polizia Provinciale di Taranto e dal Comando dei Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente – NOE di Lecce del conferimento di rifiuti CER 19.12.12 provenienti dagli STIR di Tufino, Battipaglia e Giugliano della Regione Campania e derivanti dalla tritovagliatura di rifiuti urbani al di fuori delle modalità previste».

Nicastro ricorda, inoltre, che «I rifiuti urbani provenienti dalla Regione Campania possono essere conferiti nelle discariche della Regione Puglia solo ed esclusivamente secondo le modalità previste dall’intesa, unico titolo legittimante i conferimenti, e qualsiasi smaltimento al di fuori di dette regole è da ritenersi illegittimo». La Regione Puglia si è intanto mobilitata nell’allertare le Autorità di Controllo, i gestori degli impianti di discarica nonché gli Enti locali di Puglia e Campania, in particolare quelli dotati di forze di polizia affinchè non si incorra in illeciti.

Articoli correlati