Home Economia circolare Riciclo vetro: “Ciao sono una bottiglia e sto parlando con te!”

Riciclo vetro: “Ciao sono una bottiglia e sto parlando con te!”

341
0
SHARE
campagna riciclo vetro
campagna riciclo vetro

Endless Chorus è la campagna in musica ideata da Friends of Glass in favore del riciclo del vetro

Immaginate di essere in un pub o in un ristorante, un giorno, a sorseggiare un bicchiere di vino o di birra, quando improvvisamente la bottiglia davanti a voi inizia a rappare, raccontando la sua lunghissima vita e la storia del riciclo del vetro. È quanto è successo un giorno in un bar nel centro di Bruxelles.

‘Endless Chorus’, nome della campagna social ideata dalla community europea Friends of Glass, vede la partecipazione di note celebrità che, in un bar, animano una bottiglia di vetro che canta con i clienti, con lo scopo di dare enfasi alle particolari qualità ambientali del packaging in vetro. Le vite infinite del vetro irrompono nel bar quando le “bottiglie cantanti” colgono di sorpresa i clienti e chiedono loro di unirsi al revival musicale che attraversa i decenni.

Le qualità del vetro vengono “messe in musica” sulle note di hits internazionali e con le voci della band danese The Bottle Boys e del comico inglese Ben Bailey Smith – alias Doc Brown.  La campagna prende il nome di ‘Endless Chorus’, ed  è stata lanciata per condividere la storia del riciclo del vetro in maniera avvincente, istruttiva ed ironica. In tal modo, si spera di incoraggiare i millennials a riciclare.

I cantanti ripropongono una serie di cover iconiche di hit musicali degli ultimi 100 anni (dal 1910 agli anni 2000). I brani più famosi di Louis Armstrong, Fats Domino, Petula Clark, Kool & the Gang, Peter Bjorn and John, contribuiscono a realizzare un mashup che racconta le diverse vite del vetro ed i suoi benefici dal punto di vista della sostenibilità.

Riciclo vetro: cosa sanno i millennials?

campagna riciclo vetro
Un’immagine dal video della campagna Endless Chorus

La campagna è stata ideata a partire dai risultati di un recente studio InSites condotto su scala europea, commissionato da Friends of Glass. La ricerca ha previsto un campione di 17.377 consumatori europei, provenienti da 11 Paesi; agli intervistati è quindi stato richiesto di esprimere un’opinione circa la loro percezione e l’utilizzo del packaging in vetro. Come conclusione, la ricerca ha rivelato che, sebbene nel complesso l’85% degli europei raccomanderebbe il vetro come packaging ad amici e familiari, i millennials sono meno consapevoli dei vantaggi derivanti dall’imballaggio in vetro.

Leggi anche: Abat jour Jack Daniel’s: come realizzare lampada fai da te, riciclo creativo

Le bottiglie parlanti, create da Illustrious (una società inglese di tecnologia del suono), sono al 100% in vetro. Inoltre, dispongono di una base stampata in 3D dotata di tecnologia Bluetooth per catturare il suono nell’ambiente circostante.

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY