Richiamo di vaccino anti Covid per gli operatori scolastici, da lunedì somministrazioni in Puglia

Avvio campagna vaccinale per la terza dose al personale scolastico di 5 scuole, all'hub Catino

Predisposto un cronoprogramma di somministrazioni della dose  “booster” riservata al personale docente e non docente che ha concluso il ciclo vaccinale almeno 6 mesi fa e di età uguale e/o superiore ai 40 anni

Da stamattina lunedì 22 novembre all’hub vaccinale di Catino a Bari è partita la somministrazione delle terze dosi per oltre 150 docenti delle scuole, in concomitanza con la partenza ufficiale oggi in Puglia della campagna dedicata al personale docente e non docente per il richiamo vaccinale.  Dopo l’ultima circolare sul piano strategico vaccini improntata a dare un’ulteriore spinta alla campagna delle terze dosi, i Dipartimenti di prevenzione delle aziende sanitarie, in accordo con gli uffici scolastici provinciali, hanno predisposto un cronoprogramma di somministrazioni della dose cosiddetta “booster” riservata in questa fase al personale docente e non docente che ha concluso il ciclo vaccinale almeno 6 mesi fa e di età uguale e/o superiore ai 40 anni, in linea con le indicazioni della struttura commissariale.

Cinque le prime scuole coinvolte oggi a Bari per le terze dosi: liceo Salvemini, liceo Bianchi Dottula, Cpa, 26esimo circolo didattico e liceo Scacchi – per un totale di 311 istituti scolastici presenti su tutto il territoriale provinciale. “Sono 26mila circa gli operatori, tra personale docente e non docente che saranno raggiunti dalla chiamata attiva della ASL – ha detto il dg ASL Bari, Antonio Sanguedolce – come già fatto in precedenza, puntiamo ad avere una adesione al cento per cento come nel primo ciclo vaccinale. Mettere in sicurezza la scuola è una priorità e lo si può fare solo con le vaccinazioni e un controllo capillare dei contagi”.

Il mondo della scuola, a sua volta, ha risposto prontamente alla chiamata del servizio sanitario pubblico. Come conferma la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Giuseppina Lotito: “La scuola chiedeva a gran voce di poter fare la terza dose – ha detto Lotito – il personale ha necessità del richiamo. C’è attenzione e responsabilità nel mondo scolastico per continuare a lavorare in presenza e in sicurezza per la durata dell’intero anno scolastico”.

Il calendario delle vaccinazioni nelle province

Al via oggi la somministrazione della terza dose per il personale scolastico anche nella provincia di Foggia: fitto il calendario stabilito dalla ASL Foggia in sinergia con i dirigenti scolastici. Si parte dalle ore 15 nei comuni di Foggia, Apricena, San Giovanni Rotondo, Lucera, San Severo e Cerignola con 410 somministrazioni programmate presso gli hub vaccinali.

Nei centri vaccinali della Asl di Brindisi al via oggi la somministrazione della terza dose a sportello per over 40 e personale scolastico. Dal 24 novembre gli hub di Bozzano a Brindisi, Conforama a Fasano e Oria saranno aperti ogni giorno, dalle 9 alle 14, con open day dedicati a personale scolastico, forze dell’ordine, protezione civile e volontari.

La Asl di Lecce Per Asl Lecce si è organizzata, per la somministrazione della terza dose, con sedute dedicate a partire da metà settimana all’interno degli Istituti scolastici, in sinergia con i Dirigenti scolastici della provincia di Lecce.

Asl Taranto ha avviato il percorso organizzativo per vaccinare il personale scolastico sulla scorta della precedente fase di vaccinazione, in particolare utilizzando il drive “Porte dello Jonio”. La Asl BT, che era già partita con la terza dose per il personale scolastico over60 a sportello, ha programmato in settimana il completamento delle vaccinazioni adottando un modello misto, nelle scuole e con sedute dedicate negli hub.

 

Articoli correlati