Input your search keywords and press Enter.

Restyling in autunno per via Sparano

Prosegue per via Sparano, la strada principale ed elegante di Bari, la complessa operazione di restyling, che vede tra alti e bassi , il tentativo di dialogo tra i cittadini, mobilitati in comitati e gruppi spontanei, e Comune di Bari, che sta accogliendo – per poi eventualmente vagliarli – proposte e suggerimenti per migliorare l’intervento di riqualificazione. Ora è il momento della valutazione delle offerte da parte delle imprese che si candidano ad effettuare i lavori. Alla chiusura della gara indetta dal Comune, sono 38 i plichi pervenuti all’ Assessorato ai Lavori pubblici. Prossimamente il direttore della ripartizione individuerà la Commissione incaricata di valutare le offerte progettuali.

Via Sparano, la principale strada del centro cittadino di Bari, che sarà oggetti degli interventi di riqualificazione.

Via Sparano, la principale strada del centro cittadino di Bari, che sarà oggetti degli interventi di riqualificazione.

Il bando prevede interventi per un valore complessivo di circa 5 milioni di euro. Sono state richieste alle aziende partecipanti eventuali migliorie, tra cui il cablaggio per il wi fi e l’impianto di diffusione sonora, la realizzazione della videosorveglianza, la fornitura di torrette a scomparsa per garantire l’alimentazione elettrica. Sulla tempistica del restyling si prevede che si potrà partire con i lavori in autunno considerando i tempi per l’aggiudicazione e la firma del contratto. I tempi previsti sono di 16 mesi compresa la pausa obbligata durante il periodo natalizio. Gli interventi saranno realizzati per isolati.

La questione della sistemazione di Via Sparano sta coinvolgendo la cittadinanza che attende con ansia la realizzazione dei lavori per poter fruire di una strada, che per intero è un’isola pedonale, ben sistemata e dove passeggiare. Ai baresi, molti dei quali si riconoscono in comitati spontanei ed associazioni, risponde il primo cittadino. «Proseguono le procedure e continueranno – assicura il sindaco di Bari, Antonio Decaro – gli incontri con i cittadini. Saranno ascoltati nei prossimi giorni altri comitati di cittadini ed i commercianti, così come ho fatto fino ad oggi». Il prossimo 22 luglio, comunque, l’amministrazione comunale incontrerà tutti i cittadini interessati in un’assemblea pubblica presso la sede dell’Urban center nel Fortino di Sant’Antonio, il luogo per eccellenza deputato alla partecipazione per illustrare il progetto di restyling ed ascoltare proposte e suggerimenti.

Print Friendly, PDF & Email

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *