Input your search keywords and press Enter.

Restaurato il monumento equestre di Umberto I, a Bari

Un “pezzo” di storia della città di Bari si è rifatto il look. La statua equestre di re Umberto I, infatti, è stata oggetto di un accurato intervento di restauro, realizzato grazie al progetto “I luoghi della Memoria”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito delle Celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. I lavori sono stati coordinati dall’Unità Tecnica di Missione (UTM) in cooperazione con la Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici della Puglia, con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici della Puglia e con il Comune di Bari.

Il monumento, unico esempio in Puglia di statua equestre dedicata a un sovrano, costituisce un’altissima prova dello scultore Filippo Cifariello per il grande valore plastico e per il senso complessivo di dinamicità: eseguita in bronzo, la statua poggia su un basamento lapideo decorato da fregi neorinascimentali in marmo realizzati dallo scultore toscano Antonio Bacci.

La statua, per la sua collocazione, è stata per lungo tempo esposta a un aggressivo “aerosol marino”, che ha determinato l’accelerazione del deterioramento del bronzo: attraverso il restauro si è intervenuto principalmente sull’alterazione cromatica, sono state eseguite accurate operazioni di pulitura, manutenzione delle superfici e di stuccatura delle fessurazioni completate da un trattamento anticorrosivo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *