Input your search keywords and press Enter.

Referendum si farà! Soddisfazione del WWF

«La Consulta, confermando la decisione della Cassazione sul quesito nucleare, ha messo fine ai tentativi del Governo e in Parlamento che avevano il solo scopo di eludere le garanzie costituzionali a tutela del referendum, quale tipico mezzo per esercitare la sovranità popolare. Dinanzi a questo tentativo la Corte Costituzionale ha detto No, ora votiamo Sì». Questo il commento del presidente del WWF Italia, Stefano Leoni, all’indomani della decisione assunta dalla Corte Costituzionale che consentirà agli italiani di pronunciarsi, il 12 e 13 giugno prossimi, sul rilancio del nucleare in Italia. I Supremi Giudici, accogliendo le richieste di WWF, hanno definitivamente accertato che le nuove norme introdotte da Governo e Parlamento non giustificano l’abolizione del referendum, in quanto non hanno portato all’annullamento della realizzazione di impianti nucleari in Italia.

Print Friendly, PDF & Email