Input your search keywords and press Enter.

Rara balenottera nel Mare di Sardegna

Gli studiosi dell’Accademia del Leviatano monitorano la popolazione di balenottere nel Tirreno. Lungo la tratta marittima Civitavecchia-Barcellona, sono già state avvistate molti cetacei, con distribuzione diversa a seconda del periodo dell’anno.

Emozionante è stato, nei giorni scorsi, l’avvistamento di una balenottera minore (B. acutorostrata, foto). Questo esemplare differisce dalla balenottera comune per le dimensioni, per le sfumature chiare sui fianchi più accentuate, ma soprattutto per le appariscenti bande bianche sulle pinne pettorali. Gli avvistamenti delle balenottere minori, in questa parte del Mediterraneo, sono molto rari e difficili.

La scoperta è avvenuta al largo del Mar di Sardegna, a bordo di un traghetto di linea. «A 100 metri dalla prua abbiamo visto spuntare una balenottera –  afferma Miriam Paraboschi dell’ Accademia del Leviatano – Ad un primo impatto ho pensato subito ad una balenottera comune;  man mano che si avvicinava alla prua l’attenzione si è spostata sul pericolo di collisione che quell’animale stava correndo». Per questo motivo, l’avvistamento è stato comunque segnalato come un near miss, nell’ambito dello studio sulla valutazione del rischio di collisioni tra grandi balene e grandi navi.

Fortunatamente la balenottera si è poi allontanata velocemente senza correre nessun pericolo. Proprio nel momento in cui la balenottera si immergeva al lato sinistro della prua, si è potuto identificare la specie. «È la prima volta che mi capita di vedere una B. acutorostrata nei nostri mari. Una sorpresa incantevole e indimenticabile per i miei occhi», ha infine dichiarato Miriam.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *