Raccolta dell’alluminio, CIAL: «Sistema efficiente»

CIAL – Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio ha reso noti i risultati di raccolta e riciclo di imballaggi di alluminio registrati nel 2012.

Nell’ultimo anno sono state riciclate 40.700 tonnellate di imballaggi in alluminio, pari al 59,4% dell’immesso sul mercato (68.500 ton). Un risultato reso possibile grazie alla collaborazione dei cittadini e agli accordi stipulati fra CIAL e gli enti locali di riferimento.

Sono 5.500 i Comuni italiani in cui è attiva la raccolta differenziata dell’alluminio (circa il 70% del totale) con il coinvolgimento di oltre 45 milioni di abitanti (il 75% della popolazione italiana).

Il presidente di CiAl, Bruno Rea, sintetizza in una nota quanto fatto nel 2012: «Il conseguimento ed il consolidamento di una quota di riciclo del 60% e di quasi il 65% di recupero complessivo nel 2012 confermano come il sistema nazionale di gestione degli imballaggi in alluminio abbia raggiunto un livello di maturità e di efficienza. Si può dunque affermare che il processo di sviluppo è irreversibile».

Articoli correlati