Quinoa rossa proposta dallo chef Sebastiano Lombardi

Quinoa rossa buona per l’organismo e per il palato. L’insalata vegetariana proposta dallo chef stellato Sebastiano Lombardi

Quinoa rossa e sana alimentazione. Si inaugura così la rubrica “Ricette del benessere” con un piatto dello chef Sebastiano Lombardi.

Quando si parla di benessere, l’alimentazione è subito chiamata in causa. La salute del nostro organismo è strettamente connessa a quello che mangiamo. Tante volte, per mancanza di tempo, consumiamo piatti veloci senza badare alla provenienza, alla filiera e, soprattutto, all’apporto nutritivo. Un atteggiamento pericoloso, soprattutto se si pensa che spesso a subirne le conseguenze sono proprio i più piccoli.

Sempre per praticità, si evita di prestare attenzione a quello che mangiano i bambini, a quello che si dà loro per merenda a casa o a scuola. Ci si rifugia nella brioche confezionata o nel classico panino con i salumi. Cibi che non dovrebbero essere ingeriti quotidianamente. Ma qualcosa si sta muovendo, se è vero che  un contest per la cucina sostenibile è stato lanciato da due famosi chef, i fratelli Jord, Joan e Joseph Roca ai primi di novembre , in concomitanza con l’entrata in vigore dell’Accordo di Parigi. Il concetto di fondo è che la rivoluzione sostenibile passa dalla cucina: è qui che il cambiamento climatico inizia, e il cibo è da considerarsi una risorsa in questo percorso – certo non una minaccia.

Proprio perché alla sana alimentazione bisogna dare la giusta importanza, Ambiente&Ambienti inaugura la rubrica dedicata alle ricette del benessere. Piatti leggeri, genuini e buoni proposti da chef rinomati ed esperti del settore.

La prima ricetta è dello chef stellato Sebastiano Lombardi. Artista del gusto originario di Andria, in Puglia, da un anno al comando del

Insalata di Quinoa rossa dello chef Sebastiano Lombardi
Lo chef Sebastiano Lombardi nella cucina del Ristorante del pellicano hotel

ristorante di uno degli alberghi più prestigiosi al mondo, Pellicano Hotels, che svetta sulla collina di Porto Ercole (Orbetello, Toscana). La sua cucina è un incontro poetico di ricerca, innovazione ed eleganza. Predilige ingredienti semplici e allo stesso tempo ricercati per soddisfare cuore, palato e vista. I colori degli alimenti utilizzati per i menu, infatti, non sono scelti a caso, ma seguono un preciso dialogo tra estro culinario, equilibrio nutritivo e scelta stilistica.

Ecco il piatto dell chef Sebastiano Lombardi, un’insalata dal grande insalata-di-quinoapotere energetico e nutritivo. Questi gli ingredienti:

  • Quinoa rossa
  • Rucola organica
  • Melograno
  • Limone candito
  • Semi di chia
  • Miele

La quinoa rossa è uno pseudocereale che apporta straordinari nutrienti e benefici per l’organismo. Per questo motivo la sua importanza è andata via via crescendo essendo appunto un ingrediente straordinario che può essere impiegato in un gran numero di ricette e può fare bene praticamente a tutti, anche a coloro che seguono una dieta già di per sé equilibrata e salutare.

insalata-di-quinoa-rossa
La quinoa rossa, protagonista della ricetta dello chef Sebastiano Lombardi per la rubrica “ricette del benessere” di Ambiente&Ambienti

«Alimentarsi e alimentare bene è un gesto educativo e allo stesso tempo di amore – dichiara lo chef Sebastiano Lombardi. Per questo sono sempre alla ricerca di materie prime di eccellenza, che contengano proprietà notevoli e utili al nostro modo di vivere. Il miele, per esempio, non è semplicemente uno zucchero naturale che vanta un’alta percentuale di fruttosio, ma è ideale per ridare all’organismo l’equilibrio perso tra stress e infiammazioni varie. Basti pensare che il miele è molto utilizzato in India e nella medicina Ayurvedica”.

 L’insalata di quinoa rossa non è soltanto un piatto salutare, adatto anche ai bambini, ma con è anche ricco dei colori tipici della stagione invernale. Un’ottima idea per sorprendere parenti e amici durante i pranzi natalizi.

Se ami cucinare e apprezzi le proprietà della cucina sostenibile, inviaci i tuoi piatti a redazione@ambienteambienti.it oppure condividi le foto delle tue ricette sostenibili su instagram o sulla nostra pagina facebook, taggando @ambienteambienti e usando l’ashtag #iocucinogreen, descrivendo nel dettaglio gli ingredienti utilizzati (non marchi). Ogni mese verrà selezionata una ricetta, che sarà pubblicata nel ricettario green di Ambiente&Ambienti. 

Articoli correlati