Input your search keywords and press Enter.

Quanta acqua serve ai pomodori?

Grazie alla partnership tra Mutti e WWF, per la prima volta in Italia è stata calcolata l’impronta idrica complessiva di un’intera produzione aziendale. Mutti, leader di mercato nella produzione di concentrato, passata e polpa di pomodoro, ha monitorato i consumi di acqua della propria filiera, dalla coltivazione del pomodoro al prodotto finito, avvalendosi del supporto scientifico del WWF e del Dipartimento di Ecologia Forestale della Facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia (Viterbo). É stato calcolato che per produrre un chilo di pomodoro fresco ci vogliono 156 litri di acqua, per una bottiglia di passata Mutti (compresi contenitore ed etichetta – 720 gr) ce ne vogliono 172 litri, mentre si arriva a 223 litri per un barattolo di polpa da 400 grammi. L’obiettivo di questa indagine, a cui si affianca quella sulle emissioni di CO2, è produrre pomodori che approdino dai campi alle nostre tavole con un minore impatto ambientale. E da oggi tutti potranno calcolare l’impronta idrica delle proprie scelte alimentari grazie al nuovo Carrello della Spesa virtuale, online sul sito del WWF (www.improntawwf.it/carrello/).

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.