Quando i passanti ti chiedono “deutschland?”…

Alla stazione di Catania

Ed è proprio quello che abbiamo fatto noi, Filippo e Marinella che, se con il progetto CicloMurgia in primavera, estate ed autunno, facciamo pedalare tra le meraviglie del Parco Nazionale dell’Alta Murgia tutti coloro i quali vogliano concedersi un pomeriggio di bici e natura, ad agosto decidiamo di tentare il tutto per tutto e armati di tandem (non un tandem qualunque ma il tandem Piripicchio!), carrello e un kit di sopravvivenza (bagaglio minimo, tenda da capeggio etc etc) siamo partiti alla scoperta del Sud più impervio e sconosciuto, uscendo vittoriosi anche dalla estenuante sfida “CicloMurgia VS treni regionali con trasporto bici”.

Vi scriviamo perché, felicemente sopravvissuti a questa esperienza (e già pronti a programmare la prossima!), saremmo felici di condividerla con quante più persone possibile, perché la nostra associazione è impegnata tutto l’anno in attività a sostegno della sostenibilità, della mobilità dolce, del vivere in armonia col proprio territorio e rispettarlo e anche quando siamo in vacanza siamo animati dagli stessi valori. Il nostro viaggio non aveva una meta precisa, ma una direzione, quella della Sicilia, e qualche sosta obbligata e graditissima da amici sparsi qua e là.

Abbiamo redatto un Diario di Viaggio che abbiamo costantemente aggiornato durante i nostri spostamenti, sul quale ci hanno seguito i nostri amici e i nostri familiari, ma anche tutte le persone che nei mesi precedenti hanno partecipato alle nostre escursioni. Speriamo che la nostra esperienza possa destare la vostra curiosità, siamo a disposizione per qualsiasi informazione. In attesa di un gradito riscontro

Cordiali saluti

Marinella Bozzetti

WWW.CICLOMURGIA.COM

facebook: CicloMurgia.com

MARINELLA 347 7065669

FILIPPO 338 9881731

In breve, il nostro itinerario è stato:

TRANI-POGGIORSINI-IRSINA-BOSCO DI VERRUTOLI-TRICARICO-ALBANO DI LUCANIA-CALVELLO-MADONNA POTENTISSIMA-VIGGIANO-MOLITERNO-LAGONEGRO-TRECCHINA-MARATEA-CETRARO

poi, da Paola treni regionali per:

VILLA SAN GIOVANNI-MESSINA (traghetto)- CATANIA- SIRACUSA- RAGUSA

e di nuovo in bici verso:

MARINA DI RAGUSA-PACHINO-MARZAMEMI-NOTO-CAVAGRANDE DEL CASSIBILE-SIRACUSA.

infine rientro in patria, treni regionali:

MESSINA-VILLA SAN GIOVANNI-REGGIO CALABRIA-COSENZA-TARANTO-BARI-TRANI.

PHOTOGALLERY

[nggallery id=54]

Clicca qui per visionare tutte le foto del viaggio

Articoli correlati