Input your search keywords and press Enter.

Quando camminare fa bene all’ambiente

Da oggi camminare non serve più soltanto a bruciare energia ma anche a produrla. La trovata è Made in UK e coniuga l’attenzione per l’ambiente alle moderne tecnologie nel settore delle rinnovabili. Il pavimento in lastre “PaveGen” è infatti in grado di convertire l’energia dei passi in elettricità. Un marciapidede verde che sarà impiegato per la prima volta all’esterno del più grande centro commerciale d’Europa, presso il sito delle Olimpiadi di Londra 2012. Nella loro prima posa 20 piastrelle saranno sparse lungo l’attraversamento centrale tra lo stadio Olimpico di Londra e il centro commerciale Westfield Stratford City, appena inaugurato e che prevede un flusso di circa 30 milioni di clienti nel suo primo anno di apertura: un bel banco di prova per testare il nuovo prodotto. Il “PaveGen”, composto da pavimento in lastre di gomma riciclata, raccoglierà l’energia cinetica prodotta dalla gente che vi cammina sopra e la trasferirà tramite minuscoli impulsi di energia elettrica ai vicini elettrodomestici. Secondo il suo inventore, l’ingegnere inglese Laurence Kemball-Cook, le lastre possono anche immagazzinare energia in una batteria posizionata nelle vicinanze fino al massimo di tre giorni. Nella fase di sperimentazione si è visto che le piastrelle “PaveGen” installate su di una scala metropolitana sono in grado di produrre elettricità tale da mantenere acceso il led di un lampione per 30 secondi. Nella forma la lastra della pavimentazione “PaveGen” si presenta con un led a basso consumo energetico che si illumina quando viene calpestato. Gli stress test a cui è stata sottoposta l’invenzione hanno inoltre mostrato prestazioni durature nel tempo, con un sistema di installazione assai semplice.

Print Friendly, PDF & Email