Può essere pericoloso guidare con il “giubbotto pesante”?

Gli esperti di Parclick esaminano gli svantaggi di guidare con un eccesso di abbigliamento

 

Anche se questo è un inverno decisamente insolito, quasi “autunnale”, quando entriamo in auto, soprattutto di sera, uscendo dal tepore e dal caldo accogliente di casa, e sentiamo il gelo attanagliarci il corpo, di solito passano alcuni minuti e bisogna percorrere alcuni chilometri perché il motore raggiunga la sua temperatura di funzionamento e il riscaldamento riesca a scaldare l’aria all’interno del veicolo. Questo può portare molti conducenti a non togliersi la giacca per guidare, cosa che, secondo gli esperti di parclick.it, l’app di prenotazione di parcheggi in Europa, può diventare pericolosa.

Innanzitutto, se guidiamo con un capo molto spesso, questo può rendere la guida più difficile limitando i movimenti e riducendo anche la visibilità laterale del conducente, a causa delle voluminose falde o dei cappucci che solitamente caratterizzano questo tipo di indumenti.

Inoltre, il sistema di pretensionamento della cintura, che la stringe in millisecondi se rileva una frenata brusca, non funzionerà con precisione, poiché il gioco causato dall’indossare uno strato di abbigliamento eccessivamente spesso farà sì che il meccanismo agisca più lentamente e sia meno efficace. Inoltre, in caso di collisione, il corpo potrebbe muoversi più facilmente dal sedile o addirittura scivolare sotto la cintura. Pertanto, gli esperti ci ricordano che affinché le moderne cinture di sicurezza con tre punti di ancoraggio siano efficaci, il nastro di trattenimento deve essere posizionato il più aderente possibile alla clavicola, allo sterno e all’anca. Qualcosa che non accadrà se indossiamo vestiti troppo voluminosi.

Infine, anche se all’inizio guidare con la giacca può proteggerci dal freddo, non ne avremo bisogno quando l’auto si riscalda e toglierlo durante la guida può creare una situazione di pericolo.

Ma non è solo altamente consigliabile guidare senza giacca, è anche consigliabile farlo con le scarpe adatte evitando stivali da montagna o qualsiasi calzatura con suola troppo spessa che impedisca di avere la giusta sensibilità sui pedali.

Parclick spiega che le scarpe adatte per guidare non devono scivolare e devono fornire una buona aderenza tra il piede e i pedali, non devono avere elementi che possono agganciarsi negli interni del veicolo, non devono essere troppo grandi né troppo pesanti e, quindi, non devono limitare la sensibilità nei nostri piedi.

Attenzione anche ai più piccoli

Un errore che molti genitori commettono è far viaggiare i propri figli nel seggiolino con la giacca addosso, aumentando le possibilità che il bambino venga proiettato fuori dal veicolo in caso di frenata brusca. Infatti, proprio come la cintura non si adatta perfettamente agli adulti a causa del falso volume nel torace, lo stesso accade nei bambini, rendendo la cintura meno aderente e aumentando le possibilità che il bambino scivoli in avanti in caso di collisione. Inoltre, molti cappotti sono realizzati con tessuti impermeabili e scivolosi, il che non aiuta la trattenuta. La soluzione migliore è farli sedere, allacciarli bene e poi mettergli la giacca sopra, o avere sempre una coperta in auto.

Articoli correlati