Input your search keywords and press Enter.

Puliamo il Mondo, un week end all’insegna dell’Ambiente

Dal 28 al 30 settembre appuntamento in Puglia per trascorre un week-end ambientalista. Ripulire e recuperare aree degradate sarà il compito di tanti volontari volto, con azioni sostenibili, alla raccolta dei rifiuti abbandonati. Da Castel del Monte ai fondali di Polignano a Mare, per quanto riguarda la provincia di Bari, per tre giorni i volontari saranno coinvolti in importanti azioni di riqualificazione delle aree urbane per valorizzare e preservare gli ambienti naturali dall’abbandono dei rifiuti. Gli appuntamenti di Puliamo il Mondo sono stati presentati oggi a Bari in conferenza stampa da Francesco Tarantini presidente di Legambiente Puglia, Lorenzo Nicastro  assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e Cesare Veronico presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

“Il volontariato – ha detto Tarantini – è un’immensa ricchezza, una risorsa importante per l’intera comunità, dove la coesione sociale, la bellezza dei luoghi e la qualità ambientale possono essere le chiavi vincenti per rilanciare il nostro Paese”.

Quest’anno l’edizione di Puliamo il Mondo è dedicata non solo al tema dei rifiuti (riduzione, raccolta differenziata, riciclo e riuso) ma anche alla valorizzazione del nostro straordinario patrimonio culturale. Fra gli eventi di punta, infatti, rientra la pulizia della pineta attigua a Castel del Monte.

“Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia – ha dichiarato Cesare Veronico – ha adottato naturalmente il progetto di Puliamo il Mondo, sostenendolo concretamente con uno stanziamento di fondi che saranno impiegati per la pulizia dei cigli delle strade che attraversano il territorio. Al di là di questo obiettivo concreto, vi è la volontà di richiamare sul nostro patrimonio l’attenzione dei cittadini, dei media e soprattutto dei Comuni”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *