Input your search keywords and press Enter.

Puglia e Cina insieme per green economy

«Una firma storica»: così Nichi Vendola definisce la sigla al protocollo d’intesa tra Puglia e la provincia cinese del Guangdong. L’accordo da il via ad una collaborazione in vari settori economici, in particolare in quello della green economy. La Puglia diventa dunque la prima regione italiana a sottoscrivere un accordo, autorizzato dal Ministero degli Affari esteri e dal Dipartimento degli Affari regionali della Presidenza del Consiglio, con la più importante provincia della Repubblica Popolare Cinese. «Il Guangdong – ha sottolineato il governatore Vendola – è un posto speciale. Dico tre cifre: 104 milioni di abitanti, nel 2010 un aumento del prodotto interno lordo del 12%, un aumento dei salari operai del 40%. Nel Guangdong – conclude – si produce praticamente gran parte di tutto il tessile che gira per il mondo. Canton e Shenzen vengono chiamate ‘le fabbriche del mondo’. Il 40% di tutto il prodotto tessile del mondo si produce li».

Print Friendly, PDF & Email